Personal App Plus: il tuo business MLS, sempre di plus

Scopri la nuova Personal App Plus MLSIn esclusiva per le agenzie connesse all’MLS, ecco Personal App Plus, la app personalizzata pensata per smartphone e tablet che porterà il nome e il logo della tua agenzia sulle pagine di Apple App Store e di Google Play Store.

I clienti potranno trovare la tua app cercando direttamente la tua agenzia immobiliare negli store digitali, così come avviene per qualsiasi app presente sul mercato.

I tempi di consegna sono stimati al massimo in 15 giorni (i tempi potrebbero variare in base alle procedure di approvazione delle App negli Store).

Progettazione, sviluppo e distribuzione di una APP hanno oggi un costo di circa € 7.000. Questo perché il mondo si muove sui dispositivi mobile: grazie alla tua connessione al network MLS, avrai la tua nuova Personal App Plus a soli € 299 l’anno.

PERSONAL APP PLUS È:

PLUS VISIBILITÀ La tua App è subito riconoscibile con l’icona del tuo logo e il nome della tua agenzia e potrà essere ricercata col nome della tua agenzia. Il tuo logo sarà sullo smartphone dei clienti.

PLUS INTERAZIONI La pagina dedicata su Apple App Store e Google Play Store ti farà interagire direttamente con i tuoi clienti iOS e Android (recensioni, totale installazioni) e farà trovare velocemente la tua App.

PLUS MARKETING Pubblicizza la tua agenzia immobiliare come fanno i grandi brand: utilizza i badge ufficiali di Google di Apple per far decollare il tuo business immobiliare sul mercato mobile.

Acquista subito la tua PERSONAL APP PLUS, entra nella tua Area Riservata MLS!

Il presidente Barbato scrive agli agenti immobiliari MLS: “Siate custodi della vostra professionalità”

MLS REplat "Miglior MLS" ai Real Estate Awards 2016Caro Collega,

qualche giorno fa, il 4 dicembre, ero a Milano per la cerimonia di premiazione dei Real Estate Awards, gli “oscar” dell’immobiliare italiano. In quella sede, MLS REplat, la piattaforma che fa collaborare oltre 3.500 agenti immobiliari ogni giorno, è stata insignita per il secondo anno consecutivo del titolo di “Miglior MLS”. In quella sede, al momento di ritirare con orgoglio un premio che di fatto appartiene a tutti voi, si è rafforzata in me una convinzione.

Stiamo per entrare nel diciassettesimo anno di MLS REplat in Italia. In questi anni siamo diventati più consapevoli, abbiamo superato una crisi terribile finché dal 2013 a tutt’oggi il numero delle compravendite è finalmente tornato a crescere, a conferma della ritrovata salute del nostro settore. Dopo quasi vent’anni, sono certo di poter affermare che l’agente immobiliare italiano ha ben compreso la natura dei sistemi MLS e l’importanza della collaborazione tra colleghi; per questo è il momento di fare il passo successivo.

Il Multiple Listing Service non è solo collaborazione. Il suo scopo principale, più prezioso ed essenziale, è quello di arrivare a trincerare al suo interno le informazioni sugli immobili, quelle che consentono la realizzazione della compravendita, in un sistema accessibile solo agli agenti immobiliari in qualità di unici punti di riferimento del settore.

Per questo motivo da ben 16 anni mi sentite affermare che l’MLS è fondamentale: perché abbracciando definitivamente quella che io chiamo “mentalità MLS” diventeremo categoria, custodi privilegiati delle informazioni che muovono il real estate italiano, affermati professionisti a cui i clienti potranno rivolgersi per vendere o comprare casa, esattamente come oggi si rivolgono a un commercialista per una questione fiscale o a un medico per un mal di testa. L’MLS, insomma, rappresenta il passaggio decisivo per essere riconosciuti professionisti senza se e senza ma. Crediamoci.

Vi auguro un buon Natale e un 2017 pieno di collaborazioni!

Roberto Barbato
Presidente Frimm S.p.A. e MLS REplat

Il Sole 24Ore: “MLS REplat, +17% per le collaborazioni tra agenti immobiliari MLS”

Home Il Sole 24OreMLS Replat protagonista sulle pagine de Il Sole 24 Ore: il quotidiano economico riporta oggi – in entrambe le versioni, web e cartacea – il report dettagliato dei numeri generati dalla prima piattaforma per la condivisione di portafogli immobiliari nell’anno che va chiudendosi. “Nel dettaglio” – si legge – risultano 2.061 le agenzie connesse al sistema per la condivisione (dati aggiornati a novembre), il 15,7% in più rispetto alle 1.781 registrate lo scorso anno (stesso mese). Una cifra che include tutte le strutture, indipendenti o affiliate a un brand del franchising, attive direttamente su Mls Replat (1.058 agenzie) o sulle piattaforme messe a disposizione dalle due principali associazioni di categoria, Mls Fiaip (882) ed Mls Fimaa (121), il cui funzionamento si poggia sempre sul sistema targato Frimm. In totale, secondo la stima del centro studi, l’impiego della piattaforma Mls di Replat riguarderebbe una quota di mercato di circa l’8,1%, sul totale delle agenzie immobiliari operative nel nostro Paese, con più di 3.500 professionisti coinvolti e la gestione di 27.433 incarichi su immobili”. MLS REplat è stata creata da Frimm nel 2000; quotidianamente ci lavorano oltre 4.000 operatori immobiliari.

MLS REplat, Roma prima città d’Italia per patrimonio immobiliare condiviso: 1 miliardo e 300 milioni

Roma, piazza NavonaMaxi-tesoretto pari a 40 milioni di euro in provvigioni per gli agenti immobiliari connessi nella Capitale alla piattaforma creata da Frimm

Il Centro Studi Frimm, ufficio statistico dell’azienda provider di MLS REplat, primo aggregatore immobiliare italiano per diffusione (4.000 agenti immobiliari connessi quotidianamente), ha diramato nuovi dati circa il mercato degli immobili online legato alla città di Roma.

Gli agenti immobiliari capitolini connessi tramite MLS REplat (software che detiene il 60% del mercato del Multiple Listing Service in Italia; fonte: “Reti e aggregazioni immobiliari 2015”; http://www.gerardopaterna.com) hanno attualmente in condivisione 2.990 immobili in vendita del valore complessivo di € 1.328.298.401. Ottimi risultati anche in provincia dove gli immobili in vendita condivisi sul network sono 2.142 e raggiungono un valore di € 509.769.601. Questo determina un potenziale ammontare di provvigioni pari a € 39.848.952 nella capitale e di € 15.293.088 in provincia calcolato su una base media di provvigioni al 3% (fonte: Centro Studi Frimm su dati Infoimprese, Pagine Gialle, Virgilio, Google; settembre 2016).

 A Roma e nella sua provincia le agenzie che si servono di MLS REplat per offrire i propri immobili in rete sono 327, pari al 11% dei 2.942 esercizi operanti sull’intera area: è il primo territorio italiano per numero di agenzie online.

“L’apertura ai mutui da parte degli istituti di credito, ma anche la variazione al ribasso del prezzo degli immobili, hanno determinato nuovi impulsi al mercato delle compravendite a Roma”, spiega Vincenzo Vivo, vicepresidente di Frimm S.p.A., il quale aggiunge: “Roma è ancora il principale mercato immobiliare italiano, il valore dei suoi immobili così come la sua storia, è eterno. Aggiungere la qualità di strumenti tecnologici legati al sistema MLS in un contesto unico come quello della Capitale d’Italia non può che accrescere la portata dell’offerta immobiliare, la quale costituisce ancora un elemento ineguagliabile e dal respiro internazionale”.

Scarica qui il comunicato stampa in pdf

Frimm all’Olimpico di Roma: il network immobiliare sponsor delle partite casalinghe della SS Lazio

Stadio Olimpico FrimmDopo lo stadio San Paolo di Napoli, Frimm prosegue la campagna pubblicitaria negli stadi della Serie A di calcio, e lo fa strategicamente nella sua piazza più numerosa, Roma. Da domenica prossima, infatti, 4 dicembre, il giorno del #DerbyDellaCapitale Lazio-Roma, l’Olimpico di Roma ospiterà il brand Frimm a bordo campo nelle partite domestiche della SS Lazio fino a fine stagione. Vincenzo Vivo, vicepresidente Frimm e responsabile dello sviluppo nel Lazio, e Paolo Ulpiani, responsabile per Frimm e MLS REplat dello sviluppo nella provincia di Roma Campania, si sono infatti assicurati la presenza del brand blu all’interno dello stadio Olimpico per tutto il campionato di Serie A: una scelta di continuità – Frimm è già presente al San Paolo di Napoli nelle partite casalinghe del Napoli – e che garantirà grande visibilità locale e nazionale al marchio, grazie soprattutto agli oltre 720.000 telespettatori (721.839 per la precisione; fonte: LegaCalcio) che la Lazio totalizza in media a partita ogni anno.

Frimm, il presidente Barbato nel comitato scientifico del Master immobiliare di Confassociazioni

barbato-4747Il presidente di Frimm S.p.A., Roberto Barbato, sarà tra i membri comitato tecnico scientifico del master di I livello in “Real Estate, Property & Building Management”. Il coordinamento del percorso formativo sarà a cura di Franco Pagani, vicepresidente tesoriere con delega a giustizia e università di Confassociazioni.

Il master lanciato da Confassociazioni (Confederazione delle associazioni professionali) e Universitas Mercantorum (università telematica delle camere di commercio italiane) ha l’obiettivo di rispondere al processo di industrializzazione e riorganizzazione delle dinamiche di mercato nel settore immobiliare.

Il percorso formativo ha una durata annuale ed un carico didattico pari a 1500 ore corrispondenti a 60 CFU. La partecipazione è rivolta a professionisti e operatori con partita IVA quali agenti di affari in mediazione, gestori immobiliari patrimoniali e condominiali, consulenti di investimento immobiliare etc, nonché a professionisti non laureati in qualità di “uditori”. Il conseguimento del diploma consente inoltre l’iscrizione al secondo anno della laurea magistrale LM-77 di Universitas Mercatorum.

Maggiori informazioni circa le caratteristiche del Master e le agevolazioni riguardanti alcuni studenti ai seguenti link: Master universitari Universitas Mercantorum e Giovani Sì.

40° Fiaip, intervista doppia Barbato – Righi: “Il futuro degli agenti immobiliari è al sicuro con l’MLS”

Intervista doppia Barbato - Righi
In occasione del quarantesimo anniversario di Fiaip, l’associazione di categoria degli agenti immobiliari italiani nata nel 1976 e presieduta oggi da Paolo Righi, in centinaia tra agenti immobiliari e player in generale del mercato del mattone di casa nostra sono arrivati al Cavalieri Hilton Hotel di Roma ieri, 17 novembre 2016, per prendere parte ai festeggiamenti di una realtà che tra ha saputo attraversare molto più che quattro decadi. “Sono cambiate tante cose intorno a noi. La nostra professione è tutelante per i consumatori, la gente che entra in agenzia mette i suoi risparmi e noi abbiamo l’obbligo morale e civile di essere formati e preparati”, ha detto il presidente Fiaip Paolo Righi alla sala gremita, per poi lasciare spazio ai tanti amici dell’associazione, tra cui Corrado Sforza Fogliani, presidente di Assopopolari e del Centro Studi Confedilizia, Andrea Mandelli, vicepresidente V Commissione Bilancio Senato, Matteo Ricci, vicepresidente Pd e sindaco di Pesaro, Maurizio Gasparri, vicepresidente del Senato, Antonio Catricalà, presidente OAM, Catia Polidori, componente X Commissione Attività produttive, Commercio e Turismo, Senato, e naturalmente Roberto Barbato, presidente Frimm e MLS REplat, compagno di squadra di Righi nella crociata per la diffusione dei sistemi MLS in Italia: proprio con Barbato, il presidente Righi si è prestato a una divertente doppia intervista presentata per la prima volta proprio durante la serata romana, a testimonianza di quanto forte sia stato e sia ancora il legame tra le due realtà. La collaborazione, nata sette anni fa, ha portato il software MLS REplat a fare da base per la creazione di MLS Fiaip, la piattaforma di condivisione immobiliare su cui oggi collaborano oltre 2.000 agenzie immobiliari.

Frimm e Bruno Vettore siglano accordo per la formazione del network in franchising

Bruno VettoreBV Invest, società dell’ex dirigente di Tecnocasa, Pirelli RE e Gabetti, strutturerà per Frimm un percorso finalizzato al potenziamento delle performance dell’azienda provider del più grande MLS italiano.

Frimm S.p.A., azienda leader nel franchising immobiliare e provider del più grande sistema MLS in ItaliaMLS REplatha scelto BV Invest, società specializzata nella formazione e nella consulenza strategica alle aziende, per la progettazione di un percorso formativo di ampio respiro che coinvolgerà il management Frimm, la rete commerciale, gli Affiliati Frimm e i potenziali aderenti al network.

“Nell’ambito della ripresa del mercato immobiliare – dichiara Roberto Barbato, presidente di Frimm S.p.A. – lo sviluppo del network si affianca a quello dell’MLS e ritorna al centro dei nostri progetti futuri, poiché la formula del franchising, affermata negli anni, è una grande opportunità per molti agenti immobiliari”.

Il programma prevede una serie di seminari ed eventi sul territorio – Frimm è presente in ognuna delle 20 regioni italiane per un totale di circa 4.000 operatori immobiliari – che hanno lo scopo di approfondire temi quali opportunità, vantaggi ed efficacia del modello franchising applicato al moderno agente immobiliare, cresciuto nell’epoca della collaborazione tutelata tra professionisti, e al moderno cliente, evolutosi negli anni di internet. Da una recente indagine effettuata da BV Invest su un campione di 1.000 soggetti tra i 25 e i 50 anni è infatti risultata fondamentale la percezione del brand nella scelta del consulente da scegliere per vendere o comprare casa.

“Siamo molto soddisfatti di questo accordo – afferma Bruno Vettore, amministratore delegato di BV Invest – poiché ci permetterà di collaborare con una azienda presente sul mercato ormai da sedici anni, e che ha sempre messo al centro della propria operatività il fattore umano, le persone, il vero patrimonio di un’impresa di successo”.

Scarica qui il comunicato stampa in versione pdf

BeFRIMM – Agenti Immobiliari Liberi. Frimm cambia linea: più libertà, più MLS, più Frimm

BeFrimm - Agenti Immobiliari LiberiComincia oggi una nuova stagione per il brand Frimm e per gli agenti immobiliari che fanno parte del più grande network MLS italiano. La nuova linea di comunicazione “BeFrimm Agenti Immobiliari Liberi” – che interessa tutto, dalle creatività Facebook al materiale per l’agenzia come poster, brochure e documenti – si fa portavoce di un concetto semplice: Frimm libera il lavoro degli agenti immobiliari che scelgono il brand blu, li libera dalle regole tradizionali della categoria, li tutela e ne esalta la creatività e lo spirito collaborativo grazie all’MLS, e rende liberi anche i clienti, che con il consulente Frimm sanno di potersi concentrare solo sul proprio desiderio di casa.
Il nuovo hashtag #BeFrimm, che già da qualche tempo stiamo utilizzando sui social network, sintetizza alla perfezione questo concetto. Leggero restyling anche per il logo istituzionale Frimm, più pulito ed essenziale, per mettere in risalto gli elementi che hanno sempre contraddistinto Frimm: il blu, il bianco, la casa.

Tutto il nuovo materiale BeFrimm – Agenti Immobiliari Liberi è disponibile nella tua Area Riservata Frimm.

Frimm torna negli stadi della Serie A di calcio: il San Paolo di Napoli si tinge di blu

Stadio San Paolo - NapoliFrimm e il calcio, un sodalizio forte e duraturo nel tempo: la società immobiliare presieduta da Roberto Barbato torna infatti negli stadi della Serie A per la stagione 2016/2017 grazie all’iniziativa di una delle aree storiche dell’azienda provider del più grande network MLS in Italia, quella napoletana.

Giovanni Elefante, responsabile dello sviluppo proprio della Campania, ha infatti stretto un accordo che garantirà la presenza del brand blu all’interno dello stadio San Paolo di Napoli per tutto il campionato di Serie A del Napoli Calcio e anche per le partite della Tim Cup della stagione in corso.
Frimm a bordo campo dunque, e lungo tutto il perimetro del terreno di gioco: grande presenza e conseguente grande visibilità locale e nazionale per il marchio da sempre vicino allo sport a tutti i suoi livelli. Con quasi 40.000 spettatori in media lo scorso anno per partita al San Paolo (38.760 per la precisione; fonte: StadiaPostcards), la casa del Napoli Calcio è seconda in Italia solo allo stadio Meazza di Milano quando in campo c’è l’Inter (terzo posto per lo Juventus Stadium di Torino). Cifre importanti anche si parla di ascolti tv, dove il Napoli è terzo alla pari del Milan con 1.3 milioni spettatori per match sul divano di casa a tifare azzurri.

MLS TALK 2.0: con Fiaip, MLS REplat e SoloAffitti torna l’evento-dibattito sull’immobiliare

MLS Talk 2.0 Jesi 6 ottobre 2016Fiaip, MLS REplat, Solo Affitti e Auxilia Finance e gli aspetti cardine della professione di agente immobiliare nella splendida cornice dell’Hotel Federico II di Jesi (AN).

Un evento unico nel suo genere nel real estate italiano, un confronto aperto, competente e autorevole tra esperti imprenditori di un modo “differente” di fare immobiliare. Tutto questo è “MLS Talk 2.0: come fatturare con MLS, condivisione, prequalifica e affitto”, seconda edizione del meeting che a JESI il 6 ottobre 2016 svelerà i segreti e condividerà il know-how di realtà quali MLS REplat (la più grande piattaforma online per la collaborazione tutelata tra agenti immobiliari), Fiaip (la principale associazione di categoria in Italia), Auxilia Finance (società di Fiaip all’avanguardia nella mediazione creditizia), e Solo Affitti (primo network italiano specializzato in locazioni).

Dunque certamente brand ma soprattutto personaggi di altissimo profilo offriranno spessore al programma della manifestazione, rispondendo alle domande del pubblico presente e a quelle raccolte online nelle settimane precedenti: è prevista la presenza di Paolo Righi (presidente di Fiaip), Sabrina Cancellieri (vice presidente vicario Fiaip), Roberto Barbato (presidente di Frimm S.p.A. e MLS REplat), Samuele Lupidii (CEO di Auxilia Finance S.p.A.), Silvia Spronelli (presidente di Solo Affitti S.p.A.), Giorgio Spaziani Testa (presidente di Confedilizia) e Vincenzo Gibiino (senatore e presidente dell’Osservatorio immobiliare parlamentare).

L’evento prevede inoltre interventi di ospiti speciali: Valentina Fraschetti e Fosca De Luca di Home Staging Lovers approfondiranno i temi dell’home staging. Non mancherà il contributo essenziale degli organizzatori FIAIP Marche, MLS REplat e Solo Affitti.

Scarica qui il comunicato stampa in versione pdf

Frimm, gli agenti immobiliari in tv: “Condividendo si cresce e si migliora come professionisti”

Nfrimm_networkella quarta puntata della rubrica dedicata alle interviste del canale Rete7 ai professionisti immobiliari Frimm, l’agente immobiliare torinese Tito Balzano mette in risalto l’importanza della collaborazione tra colleghi e le opportunità che questa determina a livello professionale.

Mantenere la propria identità professionale pur entrando a far parte di un gruppo riconosciuto a livello nazionale, permette di mantenere lo stesso livello di fiducia nei clienti creando allo stesso tempo per loro nuove iniziative per migliorare la qualità dei servizi. Grazie al lavoro in condivisione che è proprio di Frimm, le esigenze dei clienti vengono soddisfatte dall’unione di validi professionisti, che operano insieme migliorando se stessi e la vita dei propri clienti“. Questo un estratto delle dichiarazioni di Tito Balzano, offerte in versione integrale nel seguente video.

Compravendite immobiliari: +21,8% nel secondo semestre del 2016

La periodica annews casealisi dell’Agenzia delle Entrate ha indicato un +21,8% delle compravendite immobiliari totali nel secondo semestre del 2016: nello specifico si attesta un aumento di transazioni nel residenziale pari al 22,9%, mentre il non residenziale fa registrare un +16,4%. A determinare l’aumento il calo del prezzo degli immobili (-0,9%).

Il consolidamento è stato evidenziato anche dalle stime di Scenari Immobiliari nel recente Forum tenutosi a Santa Margherita Ligure. L’istituto di statistica prevede infatti nel 2017 un’ulteriore crescita delle compravendite immobiliari dell’8% e un relativo aumento del fatturato uguale al +5,1%.

Frimm, agenti immobiliari in tv: “Co-branding ed etica professionale, la firma è di Frimm”

Nella terza punfrimm_networktata della rubrica che vede protagonisti gli agenti immobiliari su Rete7, Michele Pedone, storico consulente immobiliare di Torino, racconta la sua esperienza professionale all’interno del network immobiliare Frimm. In questa puntata vengono alla luce i vantaggi del co-branding e dell’etica professionale, elementi chiave nella collaborazione tra agenti immobiliari.

Frimm è un franchising dalle caratteristiche uniche che permette l’utilizzo del co-branding: ossia utilizzare un marchio giovane e innovativo senza rinunciare al mio nome e alla storia della mia agenzia nella città di Torino. Il progetto di sviluppo è interessante perché riguarda anche il codice etico dei consulenti, elemento significativo all’interno di un agenzia immobiliare”. Questo un estratto delle dichiarazioni di Michele Pedone, offerte in versione integrale nel seguente video.

MLS REplat, a Milano 8 milioni di euro in provvigioni per gli agenti immobiliari che collaborano

In cimilano_duomottà gli operatori milanesi connessi alla più grande piattaforma MLS italiana rappresentano il 6% dell’intero mercato di agenzie immobiliari, con 122 agenzie su 2.000.

Il Centro Studi Frimm, ufficio statistico dell’azienda provider di MLS REplat, primo aggregatore immobiliare italiano per numero di aderenti (4.000 agenti immobiliari connessi quotidianamente), ha diffuso nuovi dati circa il mercato degli immobili online legato alla città di Milano.

Gli agenti immobiliari milanesi che collaborano tramite MLS REplat (software che detiene il 60% del mercato del Multiple Listing Service in Italia; fonte: “Reti e aggregazioni immobiliari 2015”; www.gerardopaterna.com) hanno attualmente in condivisione 518 immobili del valore complessivo di 275.196.000 euro. Bene anche in provincia: gli immobili condivisi sul network sono 82 e raggiungono un valore di 34.007.600 euro. Questo determina un potenziale ammontare di provvigioni pari a 8.255.880 euro nel capoluogo e di 1.020.228 euro in provincia, calcolando al 3% la commissione media accordata agli agenti immobiliari coinvolti nelle compravendite (fonte: Centro Studi Frimm su dati Infoimprese, Pagine Gialle, Virgilio, Google; settembre 2016).

Nella città di Milano le agenzie che si servono di MLS REplat per concludere le proprie compravendite in collaborazione sono 122, vale a dire il 6,1% di quota mercato (sulle 2.000 agenzie totali). La Lombardia, invece, detiene una quota di mercato del 5,7%, ossia 288 esercizi aderenti alla piattaforma gestita da Frimm su 5.049 operanti nella regione. Dunque non solo l’area metropolitana milanese ma l’intero territorio lombardo si conferma particolarmente predisposto nel recepire l’uso di nuove tecnologie per la conclusione di transazioni immobiliari.

“A Milano sussiste una reale voglia di condividere risorse e affari, una vera e propria mentalità collaborativa. Ne sono prova i numerosi meeting in orario d’ufficio ma soprattutto quelli al di fuori”, spiega Giuliano Tito, responsabile dello Sviluppo di MLS REplat in Lombardia. “Mi riferisco agli ormai consueti aperitivi della collaborazione: incontri dove gli agenti immobiliari danno vita a proficue partnership con colleghi che ovviamente fanno parte dello stesso network che li tutela, MLS REplat”.

Scarica qui il comunicato stampa in versione pdf