REplat S.p.A. in crescita del 30,19% secondo il bilancio chiuso a dicembre 2008

logo_mlsreplatAll’incremento del valore della produzione (€ 1.604.872) corrisponde un ulteriore aumento delle agenzie immobiliari che utilizzano il sistema MLS, realtà che ormai ne coinvolge più di 1.600.

Alla fine del suo quarto anno di vita, il primo Multiple Listing Service italiano ha messo a segno il terzo risultato economico positivo di fila, privilegiando lo sviluppo della rete commerciale sul territorio.

L’Assemblea dei Soci di Replat S.p.A., riunitasi a Roma in data 30 giugno 2009, ha esaminato e approvato all’unanimità il bilancio al 31 dicembre 2008.

L’azienda, nata nel 2004 proponendo agli agenti immobiliari italiani il sistema Multiple Listing Service per la collaborazione nella compravendita, ha registrato un valore totale della produzione pari a € 1.604.872 evidenziando un incremento del 30,19% rispetto ai dati del 2007 (val. tot. prod.: € 1.232.747). L’esercizio si è concluso, per il secondo anno consecutivo, con un utile netto (pari a € 17.863) nonostante la particolare congiuntura economica mondiale che ha colpito anche il mercato delle compravendite immobiliari e, quindi, delle relative intermediazioni. Il dato sottolinea un decremento rispetto all’esercizio precedente in cui l’azienda aveva prodotto un utile di € 71.934.

Tale decremento non però deve trarre in inganno: l’attività sociale è infatti in piena espansione, come denotano lo sviluppo del valore della produzione in incremento per il terzo esercizio successivo (il valore della produzione è aumentato dai 977.468 euro dell’esercizio 2006 agli attuali € 1.604.872, realizzando un incremento rispetto all’esercizio precedente di 372.125 euro pari, appunto, al 30,19%) e la crescita degli utenti del MLS che attualmente superano le 3.600 unità per un totale di oltre 1.600 agenzie immobiliari.

Il risultato economico del 2008 dimostra quanto la scelta gestionale di privilegiare tanto lo sviluppo della rete commerciale sul territorio quanto la gestione delle agenzie aderenti alla piattaforma, sia stata corretta. In questo senso, e tenendo conto dell’accordo chiuso lo scorso febbraio con Fiaip che ha portato alla creazione di MLS Fiaip powered by REplat (piattaforma MLS per gli Associati della Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali; ndr), le previsioni per l’anno 2009 sono decisamente ottimistiche. “I dati del primo semestre confermano pienamente il trend di crescita che si è verificato nei 12 mesi precedenti in termini di nuovi Aderenti e, di conseguenza, prevediamo che il fatturato dell’esercizio in corso sarà come minimo in linea, se non superiore, con quello passato”, ha dichiarato l’Amministratore Delegato di REplat Nello De Gregorio.

“Gli oltre 60.000 immobili condivisi che sono attualmente presenti sulla piattaforma,le circa 300.000 richieste che ci sono transitate tra il 2008 e i primi 6 mesi del 2009 e l’accordo con Fiaip costituiscono un’istantanea fedele di come si stia evolvendo il ruolo dell’agente immobiliare. La mentalità degli operatori sta cambiando perché si stanno aprendo al concetto di collaborazione nella compravendita per trasformarsi in Consulenti del real estate che non temono i mutamenti e gli scossoni del mercato”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...