Quando lo staff d’agenzia è vincente

Intervista a un Affiliato di Roma, guidato da Frimm nella scelta del personale

Al giorno d’oggi, avere uno staff di alto livello nella propria agenzia immobiliare è un indubbio valore aggiunto. Facendoci attenzione, infatti, è possibile far crescere il livello di customer retention del punto vendita, alimentare quel circolo virtuoso che porta al passaparola tra i clienti e, dunque, aumentare le possibilità di portare a termine operazioni immobiliari sempre nuove.

Ne sa qualcosa Antonio Geremicca, Affiliato Frimm di Roma (Immobiliare Studio Nord-Est – Frimm 4434) che, insieme coi suoi soci Ciro Criscuolo e Ciro De Gregorio, ha da poco reclutato un giovane laureato che gli sta dando più di una soddisfazione professionale.

E’ stato il responsabile Frimm per Roma Città Gino Bonifacio che ha consigliato il Franchisee di orientarsi su un profilo di alto livello per ingrandire il team dell’agenzia situata in zona piazza Bologna. E ci ha visto giusto, come ci spiega lo stesso Geremicca, intervistato per l’occasione.

Ricerca del personale. Quali difficoltà incontra un imprenditore immobiliare in una grande città?
Il nostro è un lavoro piuttosto complesso. E se è vero che è più facile trovare professionisti da inserire in segreteria è anche vero che trovare consulenti immobiliari di un certo livello è piuttosto difficile. Il perché è semplice: il mercato è cambiato profondamente negli ultimi anni e richiede figure preparate. A Roma, come credo in tutte le grandi città, il settore richiede professionalità di alto livello che possano trattare con clienti di target medio-alto. La difficoltà è trovare persone che si sappiano interfacciare con questo target, parlando la loro stessa lingua e offrendogli un servizio che risponda alle loro aspettative.

Come è stato aiutato dal franchisor?
L’area manager di Frimm che segue le nostre agenzie (ne hanno due e stanno pensando di aprirne una terza; ndr), proprio perché ci conosce e sa in che zone di Roma lavoriamo prettamente, ci ha consigliato di orientare la ricerca su ragazzi laureati. In questo frangente la consulenza si è rivelata ottima perché ci ha messo sulla giusta strada sottolineando quanto la formazione sia fondamentale al giorno d’oggi.

Quali sono le caratteristiche e mansioni del neo-assunto?
Il nuovo collega si chiama Mauro Greco e posso dire che è davvero eccezionale. Laureato in lettere, musicista con 10 anni di conservatorio alle spalle ed ex-insegnante, mi sta dando tante soddisfazioni professionali. Lo sto addestrando io stesso cercando di trasferirgli tutto ciò che so e lui sta impostando un ottimo lavoro di mailing che sta già dando risultati. Inoltre, a livello di pubbliche relazioni ha davvero una marcia in più.

Vantaggi che sta apportando all’agenzia?
Il primo vantaggio è che ha reso ancora più forte il nostro team. E poi, in appena un mese di attività ci ha già portato ad alcune valutazioni incarico, senza contare che ha tanta voglia di andare sul campo per mettersi alla prova e un coinvolgente spirito d’iniziativa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...