Il ValuCasa 2.0 supera le 120.000 valutazioni

Presentato ufficialmente lo scorso 19 settembre, il nuovo ValuCasa del network Frimm, l’unico strumento di rilevazione dei prezzi al metro quadro che offre esclusivamente le valutazioni in real-time degli agenti immobiliari per ogni via e numero civico d’Italia, ha già superato i 120.000 inserimenti (sono 121.761 nel momento in cui si scrive).

In poco più di un mese, dunque, il sistema ideato dal presidente dell’azienda Roberto Barbato e studiato per mettere in primo piano l’agente immobiliare e il suo lavoro, è in grado di dare risposte a un ampio numero di utenti. “L’obiettivo che ci eravamo prefissati nel brevissimo termine è stato raggiunto ma il vero lavoro comincia adesso”, spiega lo stesso Barbato. “Ora puntiamo a 1.000.000 di valutazioni inserite e a creare delle mappe isoprezzo per le grandi città in modo da far orientare ancora meglio l’utente”.

La maggior parte dei prezzi al mq inseriti nel ValuCasa sono relativi alle zone in cui il network Frimm è maggiormente sviluppato ovvero Lazio, Campania, Sicilia, Calabria, Piemonte, Emilia Romagna Lombardia e Puglia. “Il sistema è gratuito anche per gli agenti immobiliari iscritti al ruolo che non fanno parte della nostra rete – continua Barbato – e infatti stanno arrivando segnali interessanti anche da altre aree d’Italia. Il web ci sta dando una grossa mano nella diffusione del progetto grazie alla fan page appena attivata su Facebook, ai blog e ai forum che ne parlano e al passaparola”.

L’obiettivo finale è quello di creare un database di valutazioni al mq originale e unico, aggiornato in tempo reale e che possa essere consultato dagli operatori stessi, da chi cerca e vende casa, dai Media, dai periti delle banche e da tanti altri professionisti tramite il semplice indirizzo web www.valucasa.com.

“Per gli agenti immobiliari è il momento per far sentire la loro voce e dare rilevanza alla loro professionalità”, spiega il presidente di Frimm. “La particolare congiuntura economica ha cambiato faccia al mercato: gli operatori che sapranno abbracciare questo cambiamento, sfruttandolo per crescere professionalmente, non soltanto supereranno la crisi con successo ma si avvicineranno sempre di più a venire considerati come dei professionisti di alto livello come i commercialisti o gli avvocati. Senza contare che presto il mercato smetterà di rallentare e si stabilizzerà su un certo quantitativo di compravendite, molto probabilmente in linea con quelle registrate tra il 1990 e il 2001. E il prezzo diverrà la variabile più importante in assoluto nella riuscita di una transazione. Gli agenti immobiliari e i privati che metteranno in vendita la propria casa non potranno permettersi di sbagliare la valutazione al metro quadro e dovranno sempre specificare il prezzo congruo”.

Ricordiamo che per restituire il dato più reale possibile gli agenti immobiliari devono rispondere alla seguente domanda al momento di inserire dati nel ValuCasa: “A quale prezzo al mq venderesti nel prossimo trimestre un appartamento di 70 mq in buone condizioni, libero e posto al piano medio in questi indirizzi? (oppure un ufficio o un negozio)”. L’operatore, che avrà automaticamente sul suo computer l’elenco delle vie del proprio C.A.P., potrà specificare se il prezzo al mq indicato si riferisce a un immobile residenziale, commerciale oppure a un ufficio.

Per informazioni: valucasa@frimm.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...