Mutui: le migliori offerte delle banche, tra i tassi impazziti e gli spread alle stelle

bolla immobiliareI finanziamenti per comprar casa sono ancora costosi. Ma con un po’ di accortezza si può risparmiare sulle rate. Ecco come.
Un calo del 44% nei primi 9 mesi del 2012. E’ davvero in picchiata la domanda di mutui immobiliari da parte delle famiglie italiane che oggi faticano sempre di più a indebitarsi per comprar casa. I dati arrivano dall’ultima Bussola Mutui: il bollettino trimestrale elaborato Crif e dal sito web di Intermediazione Creditizia, MutuiSupermarket.it, che oggi registra anche una sensibile riduzione dell’importo dei finanziamenti: la somma di denaro media erogata dalle banche ai mutuatari, infatti, è ormai attorno alla soglia dei 131mila euro, il livello minimo degli ultimi 6 anni.

Tratto da Panorama

Clicca qui per leggere l’articolo

Mutui ed acquisto di una casa: l’indagine europea di Ing Direct

Mercato Immobiliare Il risultato di una indagine di Ing Direct rivela che più del 60% degli italiani, per coronare il sogno di una casa, ammettono di attingere dalle tasche dei propri genitori contro il circa 30% dei tedeschi, australiani e spagnoli, il 25% di inglesi, statunitensi e francesi ed il circa 15% degli olandesi; una attitudine, quella di richiedere credito ai propri familiari, definita simpaticamente da Ing – The Bank of “Mum and Dad”.

Tratto da finanza.com

Clicca qui per leggere l’articolo