Mutui anti-crisi, istruzioni per l’uso

Crisi ImmobiliareOramai è certo. Siamo in crisi. Il mercato finanziario stenta a riprendersi nonostante il costo del denaro sia ai minimi da sempre. Il numero delle Compravendite Immobiliari arriverà nel 2012 forse a 400mila unità, quasi la metà di 3 anni fa che sfiorava quota 800mila. Di conseguenza scendono anche i prezzi delle case. Quale migliore occasione per chi possiede un minimo di liquidità per comprare casa nei prossimi mesi? Ma con quale mutuo? Quale tipologia di tasso converrebbe oggi scegliere?  Se è pur vero che la BCE  ha tagliato i tassi ufficiali allo 0,75% e intende mantenerli bassi ancora per un certo periodo, come fare con le banche, che fino a 24 mesi offrivano Spread sui mutui all’1% e oggi sfiorano il 3% con punte fino al 4%?

Tratto da Affari Italiani

Clicca qui per leggere l’articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...