Ecco gli ultimi sviluppi sull’APE

APEIn attesa di capire cosa succederà vi diamo alcuni aggiornamenti

L’attestato energetico preoccupa i notai

L’imbarazzo è forte anche se, con lo stile che caratterizza la loro professione, i notai non lo danno troppo a vedere. La sanzione della nullità dell’atto di compravendita quando non viene allegato l’Ape (attestato di prestazione energetica) è considerata troppo pesante, soprattutto perché il legislatore, nell’intento frettoloso di adeguare la normativa alla direttiva Ue del 2010 (sì, roba di tre anni fa) per evitare sanzioni, non ha considerato le implicazioni.
Anzitutto, l’esistenza di alcune normative regionali concorrenti, alcune delle quali erano già state adeguate alla direttiva Ue, senza contare che quasi tutte fanno riferimento alle norme Uni, considerate dal nuovo decreto legge 63/2013 il cardine della regolarità dell’Ape stessa. Poi i disastrosi effetti civilistici della nullità, che metterebbero il notaio in una brutta situazione anche sotto il profilo deontologico. In questo ginepraio, per i professionisti, non è quindi facile muoversi.

Fonte Il SOLE 24 ORE
———————–

Eliminare immediatamente la nullità dei contratti sprovvisti di APE

Fiaip lancia un appello al Governo per eliminare immediatamente la norma che prevede la nullità dei contratti sprovvisti dell’Ape (attestato di prestazione energetica). “Una norma abnorme, entrata in vigore ancor prima dell’emanazione dei decreti interministeriali che devono disciplinare i contenuti del nuovo attestato di prestazione energetica. La nullità dei contratti – sottolinea la Federazione Italiana degli Agenti Immobiliari Professionali – genererà un forte contenzioso in modo particolare nel settore delle locazioni, settore che in questo momento è l’unica ancora di salvezza per quelle famiglie che non possono accedere al mercato delle compravendite”. Fiaip auspica una immediata risposta del Governo, che in linea di principio si era già impegnato a rivedere la norma nel corso dell’approvazione del primo provvedimento utile.

Fonte FIAIP GENOVA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...