Arriva l’APE unico in tutta Italia

APE attestato prestazione energeticaCi siamo, da oggi c’è l’APE unico, l’Attestato di Prestazione Energetica valido in tutta Italia. L’1 ottobre 2015 entrano infatti in vigore i decreti in materia di efficienza energetica pubblicati lo scorso mese di luglio in Gazzetta Ufficiale. In particolare, i decreti sono 3: il primo definisce modalità di calcolo della prestazione energetica e requisiti minimi di efficienza per le nuove costruzioni e per gli immobili in ristrutturazione; il secondo adegua, a seconda della tipologia dell’opera (nuove costruzioni, ristrutturazioni importanti, riqualificazioni energetiche), gli schemi di relazione tecnica di progetto al nuovo quadro normativo; il terzo aggiorna le linee guida per la certificazione della prestazione energetica degli edifici (APE).

Come dicevamo, ora l’APE è valido su tutto il territorio nazionale e offrirà maggiori informazioni sull’efficienza energetica dell’edificio e degli impianti: la metodologia di calcolo è ora omogenea e le regioni avranno due anni per adeguarsi.

Ecco cosa cambia in particolare:

– le classi energetiche passano da 7 a 10, dalla nuova A4 (migliore) alla G (peggiore);

– nell’APE saranno segnalati i consumi energetici per il riscaldamento invernale e per le attività di rinfrescamento estivo, l’emissione di anidride carbonica e l’energia esportata;

– requisiti e competenze del certificatore energetico sono state aggiornati e ora la multa per un Attestato sbagliato andrà da €700 a €4.200

– al proprietario o al costruttore potrà essere comminata una sanzione tra €3.000 e €18.000 per immobili nuovi e/o ristrutturati messi in vendita o in affitto senza APE mentre il direttore dei lavori potrà essere multato da €1.000 a €3.000 se mancherà di presentare l’Attestato al comune di riferimento

– ci sarà un sistema informativo comune in tutta Italia con tutti i dati relativi agli attestati di prestazione energetica, in modo che le regioni potranno attivare i relativi controlli

L’ultima novità è relativa allo schema di annuncio di vendita e locazione che conterrà informazioni uniformi sulla qualità energetica degli edifici: qui dovranno essere riportati anche gli indici di prestazione energetica parziali, come quello per l’involucro, quello globale e la relativa classe energetica .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...