Frimm su La7 a “diMartedì” con Giovanni Floris: come lavorano gli agenti immobiliari MLS

Frimm su La7, martedì 20 ottobre 2015 ospite del programma "diMartedì" di Giovanni FlorisLa routine produttiva degli agenti immobiliari Frimm sarà questa sera a partire dalle 21.15 “al vaglio” degli spettatori del seguitissimo programma del giornalista e conduttore Giovanni Floris “diMartedì”, in onda su La7.

Il servizio, che prende in esame il lavoro in una delle principali agenzie a marchio Frimm del centro di Roma, cerca di stabilire quali sono gli standard che i professionisti adoperano in questo “nuovo” mercato immobiliare venutosi a creare in questi ultimi anni, standard di lavoro che sono figli tanto della crisi che ha colpito il settore quanto di una rivoluzione tecnologica che ha cambiato profondamente abitudini e obiettivi del mondo del real estate italiano.

Valutazioni immobiliari, trend dei prezzi (quando e perché un prezzo va al ribasso), perché un immobile rimane invenduto e quali sono i consigli che un agente immobiliare può dare al proprio cliente in questi casi, sono tra i quesiti ai quali gli agenti Frimm hanno provato a dare risposta.

Per scoprire se ci sono riusciti oppure no, non resta che sintonizzarvi su La7 questa sera, a partire dalle ore 21.15.

Frimm: MLS REplat supera 7 milioni di visualizzazioni di schede immobile nel 2015, trend in crescita

Frimm: 7 milioni di visualizzazioni tramite l'MLSSono oltre 7 milioni le schede immobile visualizzate nel 2015 sulla piattaforma per la condivisione immobiliare creata da Frimm nel 2000, MLS REplat.

Un dato che segna una vera svolta nell’utilizzo del sistema MLS più diffuso in Italia (oltre 3.000 gli operatori coinvolti ogni giorno) e che dà la misura di quanto agenti immobiliari e utenti finali, che si connettano all’offerta di MLS REplat attraverso la app per dispositivi portatili, pc o tramite i siti istituzionali (www.frimm.com o www.replat.com), abbiano oggi familiarità con uno strumento che fino a pochi anni fa era conosciuto solo dagli addetti ai lavori.

“Il dato dei 7 milioni di click – spiega Roberto Barbato, presidente di Frimm SpA – che contiamo di portare a 10 entro fine anno, è fondamentale sia per l’azienda, dato che ci dà evidentemente la sensazione di essere sulla buona strada nella “missione” di diffondere la filosofia MLS in Italia, e sia soprattutto per chi il sistema lo utilizza ogni giorno: la trasparenza è essenziale per lavorare in collaborazione con altri professionisti, così come lo è per un cliente che entra in un’agenzia a marchio Frimm o che utlizza MLS REplat perché vuole affidare la sua esigenza immobiliare contemporaneamente a migliaia di operatori”.

“Grazie a questo lavoro accurato di monitoraggio delle visualizzazioni – prosegue il n.1 di Frimm –  gli agenti immobiliari e i loro clienti hanno sempre sott’occhio l’effettivo traffico prodotto dall’MLS. Ogni agenzia connessa ha sempre il polso della situazione rispetto alla “vita” virtuale di un immobile, grazie a report precisi e dati di provenienza dei click, che dicono in tempo reale perché ad esempio una scheda immobile è più richiesta di altre. In questo senso, MLS REplat è sempre più una vera e propria bussola per i broker immobiliari italiani”.