Google spenderà 7 miliardi di dollari in immobili negli USA. Prossimo obiettivo: investimento a livello globale

Google, il colosso della tecnologia, ha annunciato che quest’anno spenderà 7 miliardi di dollari in immobili per l’espansione dei propri uffici negli Stati Uniti.
La società americana ha infatti chiuso il 2020 con entrate sbalorditive: $56,9 miliardi, un aumento di circa il 23% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Una piccola parte di questa cifra sarà utilizzata per muoversi oltre la Silicon Valley tramite significativi investimenti immobiliari.
Tutto ciò sta avvenendo in parte a causa di un aumento delle entrate pubblicitarie provenienti dalla ricerca web, core business dell’azienda di Mountain View, e in parte per il successo di YouTube (sempre di proprietà di Google; ndr) che ha registrato la crescita più rapida a causa di milioni di persone bloccate in casa per il lockdown.

Nuovi immobili e nuovi posti di lavoro
L’investimento nel mattone è sempre una buona idea. Ruth Porat, Chief Financial Offer di Alphabet, società madre di Google, ha infatti dichiarato a Yahoo Finance: «Stiamo investendo in modo aggressivo negli Stati Uniti nel 2021. Stiamo portando più posti di lavoro e investimenti a diverse comunità».
C’è una spiegazione chiara dietro a questa scelta: l’investimento immobiliare e l’offerta di nuovi servizi per i propri dipendenti possono essere considerati come una forma di rendita sul lungo periodo.
In particolare, il CEO Sundar Pichai ha precisato in una nota: «Credo che una ripresa economica duratura verrà dalle comunità locali, dalle persone e dalle piccole imprese che danno loro la vita. Google vuole essere una parte di quella ripresa. Ecco perché abbiamo in programma di investire quest’anno oltre 7 miliardi di dollari in uffici e data center negli Stati Uniti e di creare almeno 10.000 nuovi posti di lavoro a tempo pieno».
I progetti presentati dall’azienda americana sono diversi e si aggiungono al progetto edilizio “Mountain View City” presentato già lo scorso anno. Si tratta di un campus tecnologico, in un’area così suddivisa:

  • 125.000 metri quadrati di spazio per uffici;
  • 2.800 metri quadrati di aree per attività commerciali, fino a 1.850 unità abitative;
  • 1.800 metri quadrati di spazi per eventi;
  • 48.000 metri quadrati per strade, marciapiedi e verde pubblico.

Il piano include, inoltre, spazi residenziali destinati ai dipendenti Google per garantire servizi necessari nelle vicinanze in cui si lavora.
Un altro progetto è il campus di San Jose, un altro centro polifunzionale ma con un’estensione doppia rispetto a “Mountain View City”.

I fondi che BigG ha messo sul piatto consentiranno, di conseguenza, di stabilire nel 2028 una forza lavoro due volte più grande di 10 anni prima. Per il momento – ha poi spiegato il CEO di Google – lo sviluppo avverrà a Sud degli Stati Uniti, con investimenti in data center, con la costruzione di nuovi edifici che saranno destinati a uffici e con la creazione del sito di ingegneria Cloud. Verranno apportati ulteriori miglioramenti agli uffici di Detroit, Ann Arbor e Chicago, nella parte centro-settentrionale del paese. A Est, si continuerà a investire nella costruzione di campus con quartieri green e super tech. Nella parte Ovest  degli Stati Uniti, invece, si continuerà a sostenere iniziative di alloggi a prezzi accessibili, investendo 1 miliardo di dollari per l’edilizia e contribuendo a creare 24.000 unità abitative.

Oltre agli investimenti immobiliari negli USA, nei piani futuri di Google è prevista anche una crescita a livello globale. Quest’ultima è infatti legata agli obiettivi che riguardano l’inclusione e le dinamiche culturali della globalizzazione, un modo per riflettere il mondo che ci circonda. «C’è un bel lavoro da fare» ha affermato Porat: «È un viaggio e per noi è una priorità assoluta, stiamo continuando a lavorarci».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...