Censis: immobiliare in crisi riparte da domanda abitativa

mercato immobiliare(ASCA) – Roma, 7 dic – L’immobiliare in crisi riparte dalla domanda abitativa. E’ quanto emerge dal 46mo Rapporto Censis sulla situazione sociale del Paese 2012. Negli ultimi cinque anni la caduta degli investimenti nel settore delle costruzioni e’ stata dell’ordine del 25%. Le compravendite di abitazioni, la richiesta e la concessione di mutui per il loro acquisto e quindi l’apertura di nuovi cantieri, hanno subito un fortissimo ridimensionamento, tanto che per il comparto residenziale il calo di investimenti tra il 2008 e il 2012 e’ stato intorno al 45%.

Tratto da asca.it

Clicca qui per leggere l’articolo