I TRIMESTRE 2013: IL CENTRO STUDI FRIMM ANALIZZA 4 GRANDI CITTÀ

IL MATTONE SI VENDE E SI COMPRA MEGLIO AL SUD

Milano e Roma da una parte, Napoli e Palermo dall’altra: nei primi 3 mesi del 2013 l’indice REplat premia il Sud Italia. A leggere i dati del network di agenzie Frimm legate alla prima piattaforma di condivisione immobili italiana, sono proprio le grandi città meridionali a dare più affidamento: l’offerta cresce ma la domanda segue a poca distanza. Maggiore il divario a Milano e nella Capitale. In generale comunque, il trend nazionale migliora già da gennaio a marzo

Il Centro Studi di Frimm Holding S.p.A. torna a studiare il mercato immobiliare italiano analizzando stavolta i dati del primo trimestre 2013 basati sul lavoro delle agenzie connesse a MLS REplat. Nel dettaglio, è stato preso in esame l’indice REplat – valore percentuale che individua l’andamento della media degli immobili inseriti e delle richieste effettuate dai clienti rispetto allo stesso mese dell’anno precedente – di quattro grandi città italiane: Milano, Roma, Napoli e Palermo.

Se è vero che il settore immobiliare fa ancora troppa fatica ad avvicinare la ripresa, i dati più confortanti in questo sonnolento inizio anno li ha dati il Sud: Palermo in particolare – con Napoli che segue immediatamente dopo – ha risposto bene al brutto 2012 facendo registrare alla domanda solo valori positivi (+4,34% a gennaio, +1,79% a febbraio e +0,89% a marzo). Questo soprattutto grazie alla prontezza degli operatori che hanno saputo leggere il mercato in modo corretto destinando maggiori risorse al comparto delle locazioni a scapito – evidentemente – di quello delle vendite.

Indice_I_Trimestre
Mentre Napoli, come detto, ha seguito sostanzialmente il trend palermitano, scenari diversi appartengono a Milano e Roma: nelle due metropoli italiane l’Indice REplat ha infatti fatto registrare valori preoccupanti soprattutto a febbraio 2013, con un tentativo di recupero nelle settimane successive – nel capoluogo lombardo l’offerta è schizzata a +4,51% a gennaio, mentre a Roma il picco più alto si è avuto a febbraio con +7,20%. Roma e Milano sono anche le uniche due città delle quattro analizzate a far registrare valori negativi sulla domanda, bloccatasi nel bimestre febbraio-marzo (Milano: febbraio -1,29% e marzo -0,91%; Roma: febbraio -2,06% e marzo -1,59%).

Per fortuna, a mettere tutti d’accordo, ci pensano le cifre estratte dall’indice nazionale di questo primo trimestre: come già il 2012 era infatti stato un anno migliore del precedente per le agenzie immobiliari che operano all’interno del network della collaborazione, così rispetto al 2012 i valori registrati a cadenza mensile e rapportati allo stesso mese dell’anno precedente – hanno tutti il segno “più” davanti.

valori_percent
Se l’invenduto è comunque in crescita (+4,41% a marzo 2013) non si può non tener conto del fatto che il mercato sia vivo e vegeto: la richiesta di marzo si attesta al +3,18% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, così come già era accaduto a gennaio e a febbraio (rispettivamente +2,89% e +2,78%).

«Ancora una volta i numeri sorridono ai professionisti che operano in collaborazione. L’MLS è una sicurezza, in un momento di simile staticità del mercato», afferma Roberto Barbato, presidente di Frimm Holding.

Clicca per scaricare il comunicato stampa in formato pdf

Cambia il mercato immobiliare: per il 38% dei potenziali compratori l’acquisto è di sostituzione

In media sono soprattutto gli uomini a cercare casa (71,6%): medici, imprenditori e forze dell’ordine su tutti.

Il ricorso al mutuo rimane massiccio (79%) come anche la voglia di bilocali e trilocali (70% del mercato).

Ecco i principali dati usciti dall’analisi delle oltre 200.000 richieste d’acquisto presenti nella piattaforma REplat, Multiple Listing Service utilizzato da più di 1.600 agenzie immobiliari

Il mercato immobiliare italiano sta cambiando: la parola d’ordine per il 38% dei potenziali acquirenti, soprattutto per gli uomini, è “acquisto di sostituzione”. Le donne, invece, tendono maggiormente all’acquisto della prima casa.

Sono questi i principali dati sottolineati dall’analisi sull’andamento del settore nel primo semestre 2009 effettuata dall’Ufficio Studi di REplat, che ha focalizzato l’attenzione tanto sull’analisi delle oltre 200.000 richieste d’acquisto presenti sulla piattaforma di collaborazione tra agenti immobiliari, quanto sui dati dell’Indice che compara i valori della domanda e dell’offerta da un anno all’altro.

In particolare, dallo studio è emerso che al Nord gli uomini cercano casa più delle donne: 78% contro 22%. Questo 78% è compreso nella fascia di età che va dai 35 ai 42 anni ed è costituito per lo più da imprenditori e medici. Per le donne la fascia d’età rimane invariata ma cambiano le professioni di riferimento: sono soprattutto architetti e titolari di attività commerciali quelle che si rivolgono a un’agenzia.

Al Centro, invece, la forbice diminuisce ma risultato e fascia d’età non cambiano: gli uomini che cercano casa sono il 64% – soprattutto diplomatici, ministeriali, piloti e forze dell’ordine – contro il 36% di donne, tutte avvocati, bancarie o commercialiste.

Ancora diverso il panorama al Sud: l’età di chi cerca casa varia dai 42 ai 50 anni, tornano ad aumentare gli uomini rispetto alle donne – 73% contro 25% – e variano le professioni degli acquirenti: imprenditori edili e professori tra gli uomini; dipendenti pubblici e insegnanti tra le donne.

Il ricorso al mutuo si conferma massiccio (79%) come si conferma la predilezione per bilocali e trilocali, sia nei grandi centri che in periferia, che insieme fanno oltre il 70% del mercato (circa il 10% in più rispetto alla fine dello scorso mese di marzo).

Se è vero che ormai il rallentamento del mercato a livello nazionale non è più una novità – la domanda non ha fatto altro che oscillare dal -6,47% di gennaio al -8,60% di giugno mentre l’offerta è calata quasi costantemente dal +10,55% al +1,72% – è anche vero che gli italiani continuano ad avere voglia di casa, soprattutto a Roma e Milano che si confermano in controtendenza con i valori sopracitati.

Nella Capitale la richiesta d’immobili è aumentata in 6 mesi dal +4,64% al +8,58%, passando per un picco del +10,64% ad aprile, mentre a Milano è calata dal +28% al +18,55%. Anche l’offerta, tra alti e bassi, è rimasta positiva: +8,54% a Roma e +10% nel capoluogo lombardo.

“Questi dati si spiegano facilmente perché il MLS, molto utilizzato a Roma e Milano, è lo strumento perfetto per l’agente immobiliare che cura gli interessi di un cliente che si accinge a effettuare un acquisto di sostituzione”, dice Vincenzo Vivo, CEO di REplat S.p.A. “Sulla piattaforma, infatti, l’operatore trova la casa da acquistare e il compratore per l’immobile del suo cliente”.

In effetti, il numero di utenti del MLS continua a crescere: REplat ha registrato oltre 120 nuovi aderenti nel bimestre maggio-giugno – la crescita maggiore dall’inizio dell’anno – grazie anche all’accordo con Fiaip che ha dato vita a MLS Fiaip powered by REplat. In particolare, la collaborazione tra operatori del mattone sta fiorendo in Piemonte, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Abruzzo, Puglia e Sardegna e consolidandosi nelle quattro maggiori città italiane: Milano e Roma, appunto, Napoli, Palermo.

Oltre 130 Aderenti alla piattforma MLS in soli 4 mesi

REplat è a quota 1533. Secondo le ultime rilevazioni effettuate nella prima settimana di maggio dall’Ufficio Studi dell’azienda, gli agenti immobiliari che hanno scelto di usare la piattaforma MLS per collaborare nella compravendita coi colleghi sono cresciti di 133 unità nei primi quattro mesi dell’anno.

Alla fine del 2008, infatti, REplat contava 1400 Aderenti e nonostante la particolare congiuntura economica che sta caratterizzando il 2009, è riuscita a tenere il trend di crescita anche nell’anno in corso. Una delle principali ragioni di questa costanza nello sviluppo è da ricercarsi nella partnership con Fiaip, l’Associazione di categoria per eccellenza nel campo immobiliare, da cui è scaturito il progetto MLS Fiaip powered by REplat che permette ai soci di aderire alla piattaforma con un notevole sconto.

Di certo, però, non è stato solo questo ad aver trainato l’espansione del Multilple Listing Service in Italia. Per assurdo, la crisi economica mondiale ha avuto – e sta avendo tuttora – un impatto fortissimo sull’intero mercato del mattone: i mediatori, infatti, sentono ormai l’esigenza di modernizzarsi e sono più pronti a inserire nel loro modus operandi nuovi strumenti legati al mondo di internet.

Ecco i più recenti Aderenti di REplat suddivisi per provincia: roma, milano e bologna sono quelle che hanno registrato la maggiore espansione e, inoltre, segnaliamo un nuovo aderente a parigi.

Torino
4291 monopoli immobiliare di dutto monica

Novara
4269 immobilia di mozzacchini mauro
4271 ragazzoni luciano agenzia immobiliare “de agostini”

Milano
4284 europa immobiliare s.a.s.
4274 milano case di garofalo claudio d.i.
4250 monforte abitare di todaro marina
4251 d’annolfo annarita
4248 glas immobiliare di laura mariani
4223 colicci immobiliare s.n.c. di guarascio luca
4225 besozzi immobili sas
4185 immobilfiera srl
4150 centro servizi immobiliari srl
4085 studio invest milano srl

Varese
4267 agenzia immobiliare d’arte di guzzetta salvatore
4196 studio c di cavuoti leonarda maria
4144 domus tua srl

Como
4146 salvadè lucio massimo

Monza e Brianza
4263 studio immobiliare cazzaniga
4226 servizio casa di esposito antonio
4140 studio castelli s.a.s. di romito ivan

Pavia
4288 ditta individuale di ciprani francesco
4187 artecasa immobiliare srl

Verona
4159 immobilia real estate srl

Genova
4105 global immobiliare roma srl

Imperia
4295 immoliguria di boso annamaria

Savona
4287 agenzia immobiliare il torrione d.i.

Bologna
4249 arena immobiliare di ernesto arena d.i.
4244 aldo grande d.i.
4231 sviluppi immobiliari di stefano pastore d.i.
4222 massi massimiliano d.i.
4208 croce s.n.c. di roberto napoleone e c
4155 sorriso immobiliare di santone lucia d.i.
4142 impresit immobiliare s.a.s.
4143 immobiliare belli s.r.l.
4121 giannerini angelo d.i.
4119 verrina stefano d.i.

Pesaro e Urbino
4216 ad hoc immobiliare snc di mosca valentina e c
4178 margiotta secondo

Firenze
4285 immobiliare viti
4281 town e country di peccerini sibilla
4275 agenzia immobiliare del chianti fiorentino snc di nesi elena e beni simone

Ancona
4289 fiordelmondo paolo

Pescara
4175 centroitalia immobiliare

Roma
4293 scb broker sas di giuseppe schiavone panni e c
4292 stile casa finocchio srl
4281 marco ceccacci
4279 gedas immobiliare srl
4266 p.r. immobiliare italia srl
4074 intermedia service srl
4209 passaro re srl
4189 curcio nicola
4168 erre immobiliare di roberta persia
4152 alba 2004 – societa’ a responsabilita’ limitata in sigla alba 2004 – s.r.l.
4147 roberto mancini servizi immobiliari s.r.l.
4122 italian real estate by tr&c. s.r.l.
4109 b & d immobiliare sas
4103 global immobiliare roma srl
4104 global immobiliare roma srl
4106 sif – soluzioni immobiliari e finanziarie di girmenia francescamaria

Rieti
4149 palumbo immobiliare affara s.a.s.

Frosinone
4206 antares di roberta calimera

Napoli
4261 pegi immobiliare di perrino giuseppina
4240 ospite immobiliare di ospite melania d.i.
4220 studio isea di raiola domenico
4203 casapiù srl

Caserta
4241 tecnobriano di vicario francesco

Salerno
4247 ruocco re agency di ruocco andrea d.i.
4233 iris immobiliare sas
4227 easy casa sas di citro antonio & c
4188 p. g. immobiliare progetto casa di petrucci massimiliano & c sas
4176 stanzione demetrio d.i.
4034 studio 2000 sas di iovane roberto

Brindisi
4290 immobilcasa snc
4278 salento casa immobiliare di mariarosaria de martino
4200 fasanservizi di tarcisio vinci
4202 appia immobiliare sas
4096 elia lorenzo di elia lorenzo

Lecce
4201 loft servizi immobiliari di magliocco giuseppe
4047 studio casa di muci lorena

Bari
4268 damico casa&mutui di damico francesco
4239 agenzia immobiliare rutigliano di rutigliano nicoletta tiziana
4130 antonucci immobiliare sas
4091 sgaramella pasquale d.i.
4092 casabari.com di poliseno donato e catalano marco snc

Catania
4256 immobiliare rossetti srl
4229 raffa angela

Messina
4182 cerbara giuseppe
4183 costantino immobiliare
4184 grillo immobiliare

Parigi
4272 holding prestige di tony bonifacio