Condividere immobili in MLS con foto, video e virtual tour per avere successo sul mercato

Caro Collega,

domani entrerà in vigore il nuovo Dpcm che, fortunatamente, sembra non prevedere alcuna modifica per l’attività di noi agenti immobiliari.

Quindi continueremo come sempre a tenere aperte le nostre agenzie e a incontrare, con tutte le precauzioni del caso, i nostri clienti per appuntamenti, visite, ribassi e consulenze. Non dobbiamo però dimenticare che stiamo continuando a vivere un periodo davvero particolare e pieno di forti cambiamenti.

Per questo, come già fatto durante la “Fase 2” dal presidente di FRIMM Roberto Barbato, desidero sottolineare con forza l’efficacia dell’utilizzo completo dell’MLS e di tutti i suoi strumenti.

Ecco i punti fondamentali sull’utilizzo dell’MLS che ci porteranno al successo nel mercato immobiliare anche in momenti come questo:

– Condividiamo in MLS tutti i nostri incarichi e richieste

Non chiediamo storno ai colleghi

– Inseriamo tante foto anche dettagliate (i clienti hanno bisogno di vedere tutto dell’immobile) per ogni singolo immobile che condividiamo in MLS

– Carichiamo i video e i virtual tour (il nostro MLS è compatibile con le principali piattaforme)

– Utilizziamo il nuovissimo pulsante “Contattaci” su Whatsapp per permettere ai nostri clienti di chattare subito con noi sugli immobili di loro interesse

– Postiamo sui social il nostro form “Lascia una Richiesta” così che nuovi possibili acquirenti si registrino automaticamente nel nostro portafoglio richieste MLS

– Creiamo report con il Valucasa e inviamoli ai nostri clienti proprietari e acquirenti

– Controlliamo il Matching MLS che ci permette di velocizzare il lavoro e inviare immobili interessanti.

Potrei continuare – gli strumenti MLS sono davvero tanti – ma preferisco ribadire l’importanza di avere tutti gli incarichi con una commissione del 3% e, se così non fosse, il consiglio è quello di rinegoziarla con il proprietario, magari spiegandogli la strategia di collaborazione MLS per affrontare questo delicato momento e vendere al miglior prezzo e più velocemente.

Questo è davvero il momento giusto per usare il sistema MLS e connettersi con i colleghi. Crediamoci e il successo della nostra categoria sarà stupefacente.

Buon lavoro,

Vincenzo Vivo
Responsabile Rete Retail FRIMM, REplat, MLS Agent RE

Agenti immobiliari e nuovo Dpcm: visite, apertura dell’agenzia, autocertificazione

Agenti immobiliari e nuovo Dpcm

Entrerà in vigore domani, venerdì 6 novembre, il nuovo Dpcm varato dal Governo con l’obiettivo di contenere il contagio da Coronavirus. E queste nuove misure rimarranno in vigore fino al prossimo 3 dicembre. La novità più importante riguarda la divisione in fasce di rischio in cui vengono fatte rientrare le varie regioni d’Italia.

Nello specifico, si parla di zone rosse (ad alto rischio, in cui rientrano Calabria, Lombardia, Piemonte e Valle D’Aosta), zone arancioni (a rischio intermedio, di cui fanno parte Puglia e Sicilia) e zone gialle (a rischio moderato, in cui si trovano tutte le altre regioni).

In questo scenario cosa cambia per gli agenti immobiliari e la loro attività? Fortunatamente quasi nulla, almeno al momento in cui si scrive.

Le disposizioni a cui fare riferimento sono proprio quelle della regione in cui l’agente immobiliare opera. Quindi, a meno che non arrivino chiarimenti in merito, ci sembra possibile dire che le agenzie possano rimanere aperte anche nelle zone rosse oltre che, ovviamente in quelle gialle e arancioni.

Per quanto riguarda le visite agli immobili potrebbe esserci una differenza tra queste ultime e le zone rosse. Sì perché, nel ricordare a tutti le misure di sicurezza che abbiamo imparato e messo in pratica in questi mesi, dal distanziamento tra persone all’uso della mascherina passando per l’igienizzazione continua delle mani, possiamo ipotizzare che nelle aree ad alto rischio si possano continuare a fare appuntamenti e visite agli immobili: stiamo parlando infatti di ““comprovate esigenze lavorative”. Proprio per questo, però, sarebbe meglio compilare l’autocertificazione (scaricabile qui) e magari farla compilare anche al cliente che si sposta per la visita.

In ogni caso, come già fatto nel corso della “Fase 2” di aprile, ricordiamo quanto sia importante ed efficace l’utilizzo convinto e completo del sistema MLS: condividiamo tutti i nostri incarichi, non chiediamo storno ai colleghi, inseriamo tante foto, carichiamo video e virtual tour, utilizziamo il nuovo pulsante “Contattaci” su Whatsapp, facciamo ricorso al form “Lascia una Richiesta” e al “Valucasa” oltre che al matching per velocizzare il lavoro e inviare ai clienti delle schede immobile sempre valide e interessanti.

Novità per gli Affiliati: libreria video per i webinar con calendario interattivo

FRIMM e REplat sono liete di presentare la nuova sezione dell’area riservata degli Affiliati dedicata alla formazione nazionale online: due pagine interattive che offrono il calendario completo, con tutte le informazioni su ogni singolo corso e con la possibilità di iscriversi, per il 2020 e la libreria video dei webinar grazie alla quale è possibile rivedere tutti i corsi del passato.

Questa nuova sezione si chiama, ovviamente, “Formazione” e nasce in seguito alla situazione di emergenza legata al Coronavirus: dopo aver aperto le proprie aule di formazione a tutti gli agenti immobiliari d’Italia, erogando oltre 20 webinar in diretta su Facebook, il Gruppo presieduto da Roberto Barbato ha deciso di continuare a erogare il programma formativo 2020 online tramite una piattaforma ad hoc e professionale dedicata ai webinar.

“Il programma formativo del 2020 si è addirittura ampliato”, racconta il vice presidente di Frimm S.p.A. Vincenzo Vivo. “Da maggio a dicembre offriamo oltre 40 webinar di altissimo livello tra corsi tecnici, legali, di vendita, di acquisizione, di gestione, motivazionali e tanti tanti altri. E i relatori, i coach, i trainer e le scuole di formazione su tutte top class: Sergio Borra e Training Broker One, Make Money Organization, Gian Luigi Sarzano, avv. Caterina Carretta di Lex Consult, Paolo Pennacchio, Pietro Margiotta e Alessandro Di Priamo”.

La sezione “Formazione” è disponibile ora per tutti gli Affiliati del Gruppo.

Webinar: “Escapologia Coronavirus: programmare le attività dell’agenzia immobiliare”

In questa situazione di emergenza FRIMM e REplat stanno dedicando il format “Formazione in Diretta” a tutti gli agenti immobiliari: un ciclo di eventi live su Facebook rivolti alla crescita e all’aggiornamento professionale del comparto.

In questo webinar, intitolato “Escapologia Coronavirus”, la coach di Make Money Organization Antonella Sorrentino spiega come programmare le attività della tua agenzia immobiliare in questo particolare momento legato all’Emergenza Coronavirus.

Guarda il webinar su YouTube.

Webinar: “Smart Working MLS”, operatività e consigli per contrastare l’emergenza

In questa situazione di emergenza FRIMM e REplat stanno dedicando il format “Formazione in Diretta” a tutti gli agenti immobiliari: un ciclo di eventi live su Facebook rivolti alla crescita e all’aggiornamento professionale del comparto.

In questo webinar, intitolato “Smart Working MLS” e tenuto dai manager MLS Raffaele Giamundo e Giulio Azzolini, si è parlato di come reagire alla situazione attuale, di cosa sta succedendo sul mercato, di come sfruttare bene l’MLS e di come condividere al meglio tutti gli immobili e le richieste che si hanno. Il video contiene spunti operativi e di marketing per continuare a essere produttivi e per essere pronti a ripartire più forti di prima non appena possibile.

Clicca qui per vedere il webinar!

Agenti immobiliari, l’emergenza Coronavirus si batte con MLS e ritorno alle origini

#iorestoacasa #iolavorodacasa #tuttoandrabene
Questi sono alcuni degli hashtag che in questo raro momento storico stanno dando il ritmo alle nostre giornate. Un momento in cui il susseguirsi di annunci e le conferenze stampa del Governo ha infine trasformato l’Italia in “zona rossa”, un regime d’isolamento utile, speriamo, a battere il prima possibile la pandemia di Covid-19, meglio conosciuto come Coronavirus.

Sono giorni inaspettati, strani, caratterizzati da incertezza e paura ma anche, fortunatamente, pieni di lavoro (per la maggior parte dei casi in remoto, da casa dunque, grazie alla tecnologia), di occasioni di riflessione e di tempo da dedicare ai propri cari.

Ed è proprio questo momento particolare che mi ha portato a scrivere questo post: il lavoro, in un modo o nell’altro, non manca mai ma è indubbio che ora come ora sia impossibile fare appuntamenti di acquisizione, vendita o ribasso. Su cosa dovrebbe concentrarsi un agente immobiliare in queste settimane di Coronavirus per rimanere interessante e competitivo sul mercato?

  1. Condividi immobili e richieste in MLS. Non morde e non fa male. L’MLS esiste per accelerare e industrializzare il business degli agenti immobiliari. Perché non utilizzarlo? L’invito, fatto anche dal presidente di Frimm Roberto Barbato, è quello di condividere immobili e richieste per permettere all’MLS di incrociare i dati e produrre matching interessanti che in questo momento possono trasformarsi in call di lavoro con i colleghi e, subito dopo la fine dell’emergenza, in appuntamenti di vendita. Nell’era del “mobile”, dell’online e dei social network, l’MLS è lo strumento che mette il potere dei dati e delle informazioni nelle mani degli operatori. Condividiamo e non fermiamo il mercato neanche per un giorno!
  2. Lavora sui tuoi contatti. In questi giorni, tutta Italia è costretta a stare a casa. Utilizziamo il telefono o le chat e le videochat come Whatsapp o Skype (con cui puoi condividere anche il tuo schermo, i tuoi documenti) per rimanere vicini ai proprietari che ci hanno dato fiducia nell’affidarci la vendita della loro casa e per contattare possibili venditori e acquirenti. Se sei un Affiliato Frimm o REplat, ricordati di utilizzare il Valucasa per creare un report legato al prezzo degli immobili dei tuoi clienti: contiene tutte le indicazioni per fargli capire i perché delle nostre decisioni (sulla valutazione, sul ribasso) insieme con tutti i motivi per cui dovrebbe affidarti l’incarico di vendita in esclusiva.
    Lavorando in questo modo possiamo aggiornare i database e i CRM (come il “portafoglio contatti” dell’MLS Agent Re connected to REplat), essere sempre presenti nella quotidianità della nostra clientela e, magari, ottenere nuovi incarichi di vendita.
    Non dimenticare di chiamare anche i tuoi colleghi, quelli con cui collabori e concludi compravendite! È così che rafforzi il tuo network e diventi più forte sul mercato.
  3. Sii presente sui social network. Ok, non tutti i social. Facebook, per il nostro mercato e per il nostro target, va più che bene. Volendo generalizzare (al contrario entrerei in un discorso complesso che ha principalmente a che fare con il posizionamento tuo e della tua agenzia sul mercato, con la tua identità, con la costruzione e identificazione del tuo pubblico di riferimento…), con un post raggiungiamo persone in linea con la nostra clientela ideale, soprattutto per età. In questo momento possiamo ricordare a tutti cosa ci distingue sul mercato, cosa ci rende unici, perché sceglierci nel momento in cui si vuole comprare o vendere casa. Detto in altre parole, utilizza i social per raccontare come e perché fai l’agente immobiliare e non solo per far vedere gli immobili che vendi.
  4. Formati e informati. Utilizza queste giornate più lente per leggere e approfondire le novità e i trend del mercato immobiliare e della tua professione. Scopri nuovi approcci all’attività e nuove idee per valutare se applicarle alla tua quotidianità operativa. E magari puoi pensare di iscriverti a un corso online o seguire quei tutorial su YouTube per migliorare la qualità dei servizi fotografici. Se poi stai già facendo tutto questo, potresti pensare di diventare tu stesso “divulgatore”, magari dando vita a un blog.
  5. Gestisci il tuo staff e i tuoi collaboratori. Rimani vicino a chi lavora con te. Ascolta tutti, fai riunioni virtuali e sopratutto non fargli perdere il ritmo. Questi devono essere giorni di attività e dinamicità, per restare in forma per tornare a correre più forte e meglio di prima. Buon lavoro a tutti gli agenti immobiliari.

Agenti immobiliari uniti contro il virus

In questi giorni dominati dalle pressanti notizie sul Coronavirus lo scenario che si sta dipingendo è contraddistinto da clienti sempre più indecisi sul da farsi, da appuntamenti di vendita disdetti e da meno telefonate verso gli agenti immobiliari. Nel tempo, noi di Frimm, abbiamo visto come il nostro sistema MLS venga in soccorso degli agenti immobiliari in questi periodi di crisi. 

Questo sistema per la collaborazione tutelata e la condivisione di informazioni tra operatori, oltre a permettere agli agenti di vendere e acquisire immobili anche lontani dalla propria agenzia, fornisce strumenti per fare business nella propria zona. In momenti complicati come quelli che stiamo vivendo, caratterizzati da una diminuzione di clienti, diventa meno probabile che un agente sia contemporaneamente in possesso dell’immobile da vendere e dell’acquirente, mentre è molto più verosimile che uno dei suoi colleghi possa aiutarlo a concludere la compravendita proprio grazie all’incrocio delle informazioni sull’MLS.

Ecco, oggi più che mai dobbiamo utilizzare il network virtuoso che abbiamo creato coi nostri colleghi per continuare ad acquisire e vendere anche in questi “tempi di crisi”. Continuiamo a fatturare grazie all’aiuto e alla cooperazione di colleghi che hanno l’acquirente per il nostro incarico o l’immobile per la nostra richiesta: è così che evitiamo disdette per mancate vendite e otteniamo clienti più soddisfatti.

Il mio invito a ogni singolo agente immobiliare è quindi quello di condividere in MLS l’intero portafoglio di incarichi e di richieste.  

Chi saprà utilizzare la rete dei propri colleghi, diventerà più forte ed efficiente per superare le “ferite economiche” che il Coronavirus causerà.

Sono con voi sul mercato per affrontare e vincere questa ennesima sfida!

Vi saluto con un’ennesima raccomandazione, diventiamo un modello di comportamento seguendo le regole dettate dalle autorità per il contenimento del contagio.

Roberto Barbato
Presidente Frimm S.p.A.

Copyright immagine: vettoriale creato da macrovector