Frimm Cup 2013: l’annuale regata riservata agli agenti immobiliari torna a Ischia per celebrare la sua decima edizione

NUOVE DATE: a causa delle condizioni atmosferiche avverse previste per il weekend del 14 giugno, la regata è stata rinviata al fine settimana che va dal 19 al 21 luglio

L’evento velico del Gruppo che da sempre propone il sistema MLS per la collaborazione nella compravendita tra agenti immobiliari si svolgerà da venerdì 19 a domenica 21 luglio. Sponsor della manifestazione: Nexus Family Financial Services, partner creditizio dell’azienda, Fiaip e CercaCasa.it

regata_2013Dopo il successo della nona edizione della Frimm Cup – oltre 70 partecipanti divisi in circa dieci equipaggi si sono dati battaglia di fronte all’isola di Ischia – ecco 3 nuovi giorni di mare e vela dedicati esclusivamente agli agenti immobiliari e agli operatori del settore del mattone.

L’appuntamento – che quest’anno festeggia la sua decima edizione – si rinnoverà ancora una volta a Ischia con partenza dal porto Casamicciola (Cala degli Aragonesi), dal 19 al 21 luglio prossimi (l’evento è stato rinviato a queste date a causa delle condizioni atmosferiche avverse previste per il weekend del 14 giugno; ndr). Main sponsor dell’evento velico – supportato anche da Fiaip, da CercaCasa.it e organizzato con l’aiuto di REbasilico e OC Costruzioni – sarà Nexus Family Financial Services, una delle principali realtà creditizie in Italia e partner di Frimm sul settore del credito.

Ecco a voi, dunque, il nuovo appuntamento annuale per il mondo immobiliare, un momento di incontro informale tra i maggiori protagonisti del settore immobiliare italiano e internazionale, un evento unico di navigazioni a vela, regate di flotta ed eventi mondani tra suggestivi e prestigiosi scenari.

“Da dieci anni la Frimm Cup scandisce l’arrivo della stagione estiva per tutti gli agenti immobiliari che fanno parte del network della collaborazione e della condivisione”, spiega Roberto Barbato, presidente di Frimm Holding S.p.A. “Non avremmo mai immaginato di riuscire ad arrivare alla decima edizione: l’entusiasmo invece è sempre lo stesso, anzi, addirittura crescente. Ischia poi, non delude mai: così come l’area campana, un’area in cui il network Frimm, da sempre connesso al Multiple Listing Service REplat per la collaborazione nella compravendita tra agenti immobiliari, è molto conosciuto e sviluppato”.

Data: 19-21 luglio 2013
Location: Isola di Ischia – Cala degli Aragonesi (Casamicciola)
Gara:  20 luglio 2013
Serata di Gala e premiazione: 20 luglio 2013 

Intervista a Paolo Righi, presidente di Fiaip: “L’immobiliare può far ripartire l’Italia”

Fiaip - Federazione Italiana Agenti Immobiliari ProfessionaliTratto da il Sole24Ore

È scesa in campo durante la campagna elettorale, come forse non aveva mai fatto prima. Fiaip, la Federazione degli agenti immobiliari, è particolarmente attenta alle mosse politiche dei prossimi mesi, che potrebbero alternativamente risollevare o affondare il mercato immobiliare italiano. E, secondo il suo presidente, Paolo Righi, le differenze tra gli interventi positivi e quelli negativi possono talvolta essere sfumature.

Clicca qui per leggere l’articolo

Manifesto per il rilancio del settore immobiliare

Logo FiaipFiaip lancia la sfida: ecco le 11 proposte per rilanciare il settore

Clicca qui per scaricare il manifesto dal sito Fiaip.it

Il 79% degli Italiani è proprietario dell’abitazione principale, 1.400.000 sono i lavoratori coinvolti nella filiera immobiliare, 4.200 miliardi è il valore delle abitazioni civili e 1.000 miliardi il valore degli immobili ad uso diverso dall’abitativo, questi pochi dati sono sufficienti a far comprendere come il settore immobiliare, oltre ad essere trainante per la nostra economia, assuma da sempre un ruolo fondamentale per il benessere e la stabilità del nucleo centrale della nostra società: la famiglia.

A differenza di altri Paesi, la proprietà immobiliare diffusa ha prodotto ricchezza per la maggioranza dei cittadini, anziché risolversi in un beneficio di pochi grandi proprietari. La proprietà diffusa ha favorito il formarsi di un capitalismo popolare, che è rimasto immune nel tempo dalle crisi prodotte, dall’eccessiva finanziarizzazione dei mercati e che ha garantito, nel contempo, con la propria patrimonializzazione, il debito pubblico italiano.

Tra i fattori che stanno allontanando gli italiani dall’investimento immobiliare si annoverano l’alta tassazione del bene “casa”, che in questi ultimi tempi è diventata la più alta d’Europa e l’erosione del valore dei beni immobili causata da una modalità di tassazione ingiusta, in quanto applicata in forma patrimoniale e non reddituale. Le politiche depressive, recentemente applicate al settore immobiliare, unitamente alle difficoltà di erogazione del credito, hanno causato nell’ultimo quadriennio la perdita di 500.000 posti di lavoro.

11 PROPOSTE PER IL RILANCIO DEL SETTORE IMMOBILIARE

1) Riduzione della pressione fiscale sugli immobili, semplificazione fiscale ed eliminazione Enti inutili

2) Tassare i redditi derivanti dal patrimonio e non il patrimonio

3) Meno debito con le dismissioni del patrimonio immobiliare dello Stato

4) Eliminazione della tassa sulla prima casa

5) Revisione della Legge sulle locazioni

6) No al consumo del suolo, sì al recupero dell’esistente

7) Edilizia agevolata, no a nuove costruzioni

8) Facilitare l’accesso al credito per l’acquisto della prima casa

9) Facilitare l’acceso al credito immobiliare per mezzo dell’agente immobiliare

10) L’agente immobiliare e il passaggio da ausiliario del commercio a professione intellettuale

11) Lotta all’evasione fiscale e all’abusivismo professionale

Procedere con un piano di rilancio del settore immobiliare è quanto mai necessario visto che le politiche recessive, messe in atto per tamponare i buchi del bilancio statale, non potranno durare in eterno. La scelta obbligata, che chiunque governerà l’Italia nei prossimi anni dovrà mettere in atto, è quella di riformare completamente la costosa struttura che governa il nostro Paese, lasciando spazio all’iniziativa privata e creando opportunità per coloro i quali vogliano scommettere sulle proprie capacità. Senza il rilancio dell’economia in generale, e del settore immobiliare in particolare, l’Italia sarà risucchiata dal vortice della decrescita.

Affrontare oggi le questioni dell’economia reale esclusivamente dal punto di vista ideologico, non potrà che procurare ulteriori danni al nostro Paese. L’Italia per crescere ha bisogno di liberare risorse di carattere sia economico che intellettuale; risorse ed energie che attualmente sono soffocate da una pressione fiscale intollerabile, che toglie la speranza agli imprenditori e impedisce la sopravvivenza dei lavoratori dipendenti. Il settore immobiliare, nel suo insieme, ricomprende tutti gli aspetti dell’economia, ha forti incidenze nel settore turistico, è la base per lo stabilimento di imprese industriali straniere, è fonte di lavoro per le P.M.I., per le professioni intellettuali, settore dell’arredamento, del design e tanto altro, quindi descrivere questo comparto come improduttivo perciò è quanto mai sbagliato.

 

Gli agenti immobiliari diversificano in aste, estero e consulenze

Agenti ImmobiliariCon il numero di compravendite in costante calo (-19,6% nel primo trimestre secondo i dati dell’agenzia del territorio), il mondo degli agenti immobiliari si sta organizzando per arginare la crisi. E, visto che la necessità aguzza l’ingegno, di questi tempi non mancano le attività che fino a qualche anno fa non erano considerate redditizie dagli operatori. A cominciare dall’assistenza per l’acquisto di immobili presso le aste giudiziarie.
“È un settore che in passato veniva seguito solo dai professionisti – spiega Paolo Righi, presidente nazionale Fiaip – ma che ora vede sempre più privati tra gli acquirenti. Gli sconti sui prezzi di mercato sono molto interessanti, ma occorre essere assistiti da esperti per non commettere errori. e qui gli agenti immobiliari stanno trovando un buon canale di attività”.

Tratto da il Sole24 Ore

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Patentino per gli agenti immobiliari dal 14 maggio

Agenti ImmobiliariSarà operativo dal 14 maggio il nuovo regime per esercitare l’attività di agente immobiliare. Sarà compito di ogni titolare di agenzia, o ditta individuale già attiva, presentare entro un anno la richiesta di iscrizione al registro delle imprese (Rea) presso la Camera di Commercio di Riferimento. Compilando online il modello informatico della Scia, verranno trasferiti automaticamente gli iscritti al vecchio ruolo, soppresso con il D.Lgs 59/2010.

“Si avrà così una prima importante scrematura – afferma Paolo Righi, presidente di Fiaip -. il travaso nel primo anno sarà importante per individuare chi veramente esercita la professione. Su circa 240mila agenti iscritti, quelli attivi sono solo un 30-40 per cento. Senza contare che molti prima operavano senza abilitazione, in nero”. E chi non si iscriverà nel Rea entro l’anno non potrà più esercitare…

Tratto da Il Sole24 Ore.it

Clicca qui per leggere l’articolo completo.

Fiaip avverte, la patrimoniale affosserà il mercato immobiliare

Private PropertyDura presa di posizione da parte di Fiaip sul cosidetto Decreto Salva Italia. A essere contestata è soprattutto la pressione fiscale sugli immobili. Non si tratta soltanto di IMU, la nuova imposta che, secondo Fiaip, la maggior parte dei comuni applicheranno con il massimo delle aliquote possibili, ma anche e soprattutto del ricorso all’imposta sui patrimoni immobiliari.

La conseguenza per il mercato immobiliare è che già adesso, stando alle parole di Paolo Righi, presidente nazionale Fiaip, “Con l’applicazione delle norme contenute nel Decreto “Salva Italia”, la redditività media degli immobili è scesa dal 4,6 % al 2,80%…

Tratto da Quotidianocasa.it

Clicca qui per leggere l’articolo completo.

“La collaborazione tra agenti immobiliari porta beneficio ai clienti”. Le considerazioni di Gian Battista Baccarini, presidente di Fiaip Ravenna

Gian Battista BaccariniPresentiamo un interessante articolo uscito in questi giorni sul magazinespecializzato  “Trovacasa” in cui il presidente di Fiaip Ravenna, Gian Battista Baccarini, spiega perché la collaborazione nella compravendita è l’approccio vincente al mercato immobiliare moderno.

«L’attuale situazione del mercato immobiliare impone a chi opera nel settore dell’intermediazione e della consulenza immobiliare non solo di mutare il proprio modo di approcciarsi al cliente-consumatore, sia esso acquirente che venditore, ma anche di mutare l’approccio nei confronti dei colleghi aprendo la mente in direzione di una sempre maggiore collaborazione e condivisione», questa l’opinione di Gian Battista Baccarini Presidente Fiaip Ravenna.

Recenti ricerche confermano che l’attività di intermediazione immobiliare in Italia è destinata a involversi se continuerà a essere proposta con il metodo attuale, completamente dissonante e obsoleto rispetto al resto del mondo. Al riguardo, basti pensare che in Italia nonostante una spiccata propensione all’acquisto immobiliare (oltre l’80 per cento), solo il 30 per cento delle compravendite risulta intermediato da un agente-consulente immobiliare.

Da questo dato si evince che il professionista immobiliare non è percepito come necessario per il buon esito di una compravendita, anzi spesso viene considerato un costoso ostacolo da cui prendere le distanze. Tocca dunque agli operatori impegnarsi al fine di restituire all’agente-consulente immobiliare il ruolo che gli spetta di professionista preparato e aggiornato sia in materia tecnica sia legale, obiettivo nelle valutazioni e trasparente nella mediazione di una transazione.

La situazione del mercato immobiliare nella provincia di Ravenna rispecchia quella nazionale: anche qui c’è più offerta che domanda di immobili e conseguentemente più venditori che acquirenti. Diventa pertanto determinante che l’agente-consulente, a seguito di preventiva perizia scritta che contempli un completo e diretto controllo documentale, indichi un valore di mercato congruo rimanendo rigido nell’acquisizione dell’incarico scritto di vendita al prezzo valutato, non scendendo a compromessi e non accettando incarichi fuori prezzo che renderebbero inevitabilmente statico il processo di compravendita.

A ciò si aggiunge la necessità di utilizzare strumenti tecnologici innovativi di promozione, come accade da molti anni in altri mercati, improntati alla collaborazione e alla massima condivisione con qualunque altro professionista titolato ne faccia richiesta. «Ovviamente ciò deve e può avvenire con regole precise e relativamente a immobili acquisiti in vendita mediante specifico incarico scritto e certificati come vendibili dal professionista che li prende in carico», precisa Baccarini.

Avere un unico referente-intelocutore determina un beneficio per entrambi i contraenti in quanto i proprietari-venditori ampliano in maniera esponenziale le proprie possibilità di vendita, mentre i clienti-acquirenti possono evitare di destreggiarsi in un labirinto di annunci spesso fuorvianti e/o di girare per le numerose agenzie immobiliari con un notevole dispendio di energie e tempo. L’interlocutore va scelto per stima e serietà e non per il prodotto avendo lui stesso la possibilità di proporre una vasta gamma di immobili siano essi acquisiti direttamente in esclusiva che da altri colleghi.

A tal fine Fiaip, in collaborazione con Replat, ha investito sul più grande progetto web di interscambio immobiliare in Italia mettendo a disposizione dei suoi associati un servizio innovativo denominato MLS Fiaip, piattaforma che consente la collaborazione on-line nella compravendita, attraverso regole chiare e condivise con assolute garanzie sulla collaborazione stessa, condividendo il portafoglio immobili, accrescendo il proprio portafoglio clienti, incrementando le possibilità di soddisfare le esigenze della clientela.

«L’obiettivo di MLS Fiaip – conclude Baccarini – è quello di valorizzare la nostra professione e di farla evolvere verso una figura di attualità e spessore; quella del consulente immobiliare, un professionista al servizio delle esigenze dei propri clienti, pronto a soddisfare qualsiasi richiesta di acquisto, vendita e locazione su tutto il territorio nazionale ed estero ritenendo che sia questa la strada da percorrere per raggiungere le percentuali di intermediazioni riscontrabili negli altri Paesi».

MLS Fiaip powered by REplat parla dell’agente immobiliare del nuovo Millennio a Palermo

Logo_FIAIP_GrandeSi è concluso a Palermo lo scorso 27 novembre il convegno organizzato dal Collegio Provinciale Fiaip del capoluogo siciliano al quale ha preso parte anche MLS Fiaip powered by REplat.

Intitolato “La svolta immobiliare e il consumatore” e promosso dal presidente provinciale di Fiaip Palermo, Antonino Matano, l’incontro è stato seguito con interesse da un’ottantina di operatori del settore. Tra gli interventi di personalità di rilievo come quelli del presidente di Ente Bilaterale Mediaconsum e segretario nazionale Adiconsum Pietro Giordano, della vice presidente nazionale Fiaip Comunicazione Editoria e Informatica Annabella Covini, del referente provinciale OMI – Agenzia del Territorio Giovanni Romano, del presidente regionale Fiaip Sicilia Salvatore Di Giorgi, del vice presidente dell’Ordine Notai della Sicilia Angelo Piscitello e dello stesso Matano, ha trovato spazio anche il General Manager di MLS Fiaip in Sicilia, Roberto Avarello.

La sua relazione, dal titolo “L’agente immobiliare del nuovo Millennio”, è stata tesa a spiegare come sia cambiato il mercato negli ultimi anni, come siano cambiati i consumatori e perché il Multiple Listing Service sia uno strumento di business sempre più efficace anche in Italia.

Il convegno si è rivelato un perfetto momento per fare il punto della situazione in cui versa il settore immobiliare nostrano, in generale, e siciliano, in particolare.

Paolo Righi è il nuovo presidente di Fiaip – Confedilizia Confindustria

Paolo RighiPaolo Righi, classe 1964 è stato eletto, nuovo presidente nazionale della FIAIP, la Federazione Italiana Agenti immobiliari, la più grande associazione nazionale del comparto immobiliare aderente a Confedilizia e Confindustria, partner internazionale del Nar e Cei, che conta 12mila associati e oltre 50mila tra imprese del settore immobiliare e mediatori creditizi e operatori del settore.

Tra le ultime innovazioni portate da Righi all’interno dell’Associazione di Categoria c’è proprio quella di MLS Fiaip powered by REplat: è stato il neo-presidente, infatti, a essere promotore dell’accordo che ha portato alla creazione della piattaforma di collaborazione nella compravendita per i soci Fiaip e a guardare con lungimiranza al domani.

“La Federazione del futuro dovrà essere ancor più coesa. Per dare dignità alla nostra professione, – ha dichiarato Righi nel discorso d’insediamento – è necessaria una Federazione più vicina agli associati, che sappia innovare i suoi dirigenti ed essere un punto di riferimento ancor più marcato per le istituzioni e nel mercato. In un momento in cui la crisi attanaglia il nostro Paese, noi agenti rappresentiamo i players più importanti per la ripresa economica del comparto immobiliare. E’ necessario promuovere una forte azione affinché vengano eliminati i provvedimenti sfavorevoli per la categoria, emanati dal governo Prodi, e sarà necessario contrastare ancor con più forza l’abusivismo e chi, ogni giorno, infanga la nostra professione”.

“Tutti insieme faremo grande questa Federazione” ha concluso Paolo Righi nella calda atmosfera del Palazzo dei Congressi di Taormina indicando le linee strategiche future della Fiaip.

Insieme a lui sono stati eletti in Vicepresidente nazionale vicario Franco D’Onofrio, il Segretario Nazionale Stefano Bertelli, il Tesoriere Gianluca Savoja, il Vicepresidente con delega alla Culura e Formazione Sabrina Cancellieri, il Vicepresidente con delega alla Comunicazione, Editoria ed Informatica Annabella Covini, il Vicepresidente con delega al settore Estero Raffaele Dedemo, il Vicepresidente alla Mediazione Creditizia Samuele Lupidii, il Vicepresidente alla Previdenza e Ccnl Salvatore Stolfi ed il Vicepresidente del settore turistico Patrizia Diemoz.

MLS REplat partecipa al “Leadership Forum Annual 2009″

logo_mlsreplatREplat S.p.A. parteciperà alla rassegna sul real estate intitolata “Leadership Forum Annual 2009 – Imparando a navigare nel Giusto contesto di Mercato” che si terrà a Milano il prossimo 11 novembre presso l’Hotel Principe di Savoia (Piazza della Repubblica, 17).

Organizzato da NMG Financial Services Consulting della Director Marcella Frati, il Leadership Forum è un evento gratuito, costituito da una serie di incontri e workshop incentrati sui vari settori del mondo del mattone: ognuno di essi è stato concepito per aiutare tutti coloro che operano nell’immobiliare e nel creditizio a sviluppare strategie di business e a supportarli nella crescita professionale.

In particolare la piattaforma Multiple Listing Service REplat è stata invitata, nella persona della responsabile per i rapporti tra Fiaip e REplat, Fernanda Regoli, a prendere parte all’incontro intitolato “Piattaforme immobiliari e Social Network per gli agenti immobiliari: come funzionano e quali vantaggi” che si svolgerà dalle ore 12.30 alle ore 13.15 nella Sala Galileo C del suddetto hotel Milanese.

Partecipate al Leadership Forum e venite a scoprire come la collaborazione nella compravendita tramite MLS può “mettere il turbo” alla vostra agenzia immobiliare.

MLS FIAIP a Taormina per il XII Congresso Nazionale

L’appuntamento è di quelli da non mancare per aggiornarsi sullo stato di cose dell’Associazione e conoscere i propri colleghi e rappresentanti all’interno dei Collegi sul territorio. Stiamo parlando del XII Congresso Nazionale Fiaip che si terrà a Taormina dal 15 al 17 ottobre prossimi presso il Palazzo Congressi dell’incantevole cittadina siciliana.

MLS Fiaip powered by REplat ovviamente non mancherà all’appuntamento e sarà presente con uno stand in cui gli Associati potranno ricevere informazioni, brochure e materiale informativo sulla piattaforma di collaborazione tra operatori e, al contempo, testare il sistema in real-time col supporto dei consulenti del progetto.

Maggiori informazioni su questo evento saranno date nei prossimi mesi.

Oltre 60 professionisti all’incontro di Fiaip Campania e REplat: “Strumenti per l’agente immobiliare nell’era della globalizzazione”

È stato un evento interamente dedicato al forte impegno di Fiaip nei confronti di internet e di tutte le opportunità che la Rete offre agli agenti immobiliari quello che si è svolto a Napoli lo scorso 4 giugno. Intitolato “Strumenti per l’agente immobiliare nell’era della Globalizzazione” e organizzato dal Collegio Regionale Fiaip della Campania in collaborazione con REplat S.p.A., l’incontro ha pienamente centrato l’obiettivo perché i partecipanti hanno potuto approfondire tematiche e operatività legate ai progetti “online” che l’Associazione di Categoria sta portando avanti in questi mesi: MLS Fiaip powered by REplat e MultiPortale che, insieme col rinnovato Cerca Casa, costituiscono 3 strumenti complementari e indispensabili per il lavoro quotidiano.

Oltre 60 professionisti del settore si sono ritrovati alle ore 10.30 nelle sale del Grand Hotel Oriente per seguire quattro diversi interventi moderati dall’amministratore delegato di REplat S.p.A. Nello De Gregorio, il quale ha presentato i dati relativi al crescente aumento degli utenti internet per il segmento immobiliare. Il primo a prendere la parola è stato il presidente di Fiaip Napoli Mario Condò che, data la cornice dell’incontro, ha fatto gli onori di casa facendo il punto della situazione per i propri Associati.

Il secondo relatore è stato il presidente di Fiaip Campania Marco Giannico che, in qualità di referente nazionale per il MultiPortale, ha aggiornato i presenti sulle novità del progetto che permette di ottenere grande visibilità sui principali portali immobiliari italiani (Immobiliare.it – Eurekasa.it, Bancadellecase.com, RisorseImmobiliari.it e tanti altri ancora) con pochi click. Al termine di questo intervento il microfono è passato al delegato regionale per MLS Fiaip powered by REplat Nicola Annunziata che ha portato in sala la propria esperienza di utente del Multiple Listing Service.

Alle parole di Annunziata hanno infine fatto eco quelle della responsabile per i rapporti tra REplat e Fiaip Fernanda Regoli che, dopo un’introduzione sul MLS, ha spiegato tanto le opportunità offerte dallo strumento – come i 54.570 immobili già condivisi al suo interno – nato dalla partnership tra l’azienda e la Federazione, quanto le nozioni tecnico-operative ad esso legate.

Il meeting è terminato con una lunga sessione di domande poste dai curiosi partecipanti ai relatori. Sessione che è poi continuata, anche tra gli stessi operatori, davanti al buffet di chiusura.

MLS Fiaip powered by REplat alla V edizione di Domo Adriatico

La presentazione di MLS Fiaip powered by REplat agli agenti immobiliari italiani sta prendendo sempre più le sembianze di un tour, dati i tanti appuntamenti che giorno dopo giorno si aggiungono al calendario. Cominciata con la conferenza stampa nazionale che si è tenuta a milano lo scorso marzo, e tutt’ora in giro per il paese tra partecipazioni a convegni ed eventi, la tournée del Multiple Listing Service nato dalla partnership tra l’Associazione guidata dal presidente Arosio e l’azienda del CEO Vivo proseguirà all’interno della cornice offerta dalla quinta edizione di Domo Adriatico.

L’appuntamento con la fiera immobiliare dell’Adriatico – a ingresso gratuito e tramite accredito online su www.domoadriatico.it per gli operatori professionali – è fissato dal 5 al 7 giugno prossimi a San Benedetto del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno, presso l’isola pedonale di piazza Giorgini.

Nei 3 giorni a disposizione, i responsabili di MLS Fiaip powered by REplat illustreranno agli operatori del settore tutte le opportunità offerte dal sistema di collaborazione nella compravendita, sul quale sono già condivisi oltre 40.000 immobili da più di 3.500 professionisti che lo utilizzano quotidianamente per aumentare e velocizzare le vendite.

Scarica il comunicato stampa relativo alla presenza di MLS Fiaip a Domo Adriatico

Online il sito di MLS Fiaip powered by REplat

E’ nato il sito ufficiale di MLS Fiaip powered by REplat. Si raggiunge digitando l’indirizzo www.mlsfiaip.it e contiene tutte ma proprio tutte le informazioni sulla piattaforma Multiple Listing Service nata dalla partnership tra la Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali e l’azienda che ha sdoganato in Italia il concetto di collaborazione tra mediatori nella compravendita.

La prima cosa che colpisce l’attenzione dell’utente che arriva sulla homepage è certamente la parte centrale, sulla quale trovano spazio i tre principali vantaggi dello strumento creato ad hoc per i membri dell’Associazione di Categoria guidata dal Presidente Franco Arosio.

Oltre a questo, però, il nuovo sito offre molto di più. La parte superiore, infatti, ospita un menù di navigazione che consente di accedere alla descrizione del progetto, alla spiegazione su come aderire allo stesso, alla sezione “parlano di noi” dedicata alla rassegna stampa, e ai contatti.

La parte inferiore invece dà spazio alle news su MLS Fiaip powered by REplat, al calendario degli appuntamenti, al form per l’iscrizione alla newsletter e ai download quali il contratto per l’adesione alla piattaforma, il listino dei prezzi e la brochure informativa. a condire il tutto, infine, ci pensano i tre banner che pubblicizzano le iniziative online di Fiaip.

MLS Fiaip: presentazione per il Collegio Provinciale Fiaip di Caserta

Il tour di presentazione di MLS Fiaip powered by REplat non si ferma. Alle ore 9.30 di sabato 23 maggio, infatti, il nuovo sistema di collaborazione nella compravendita creato dall’azienda che ha portato la piattaforma MLS in Italia  ad hoc per i soci di Fiaip, verrà mostrato e spiegato all’interno della seconda edizione di “Turismo e Formazione”.

L’evento, che si terrà presso il villaggio turistico “La Serra” in Baia Domizia, è promosso dalla Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali del Collegio Provinciale di Caserta. Dopo il successo dell’anno scorso, “Turismo e Formazione” tornerà a suscitare grande interesse sia tra gli operatori del settore immobiliare che delle istituzioni perché avrà, come tema principale, lo sviluppo del territorio e le sinergie che si potrebbero creare tra mediatori, imprenditori e politica.

In questo contesto troverà ampio spazio, lo dicevamo, anche la presentazione di MLS Fiaip powered by REplat, destinato a diventare lo strumento operativo più efficace in un momento particolare come quello attuale.