Frimm cala il poker a Madrid

Aperte 4 nuove agenzie e il 26 maggio sarà il giorno di Cadice

Lo sviluppo di Frimm in terra spagnola non si ferma. Lo scorso 10 maggio è stato presentato ufficialmente il progetto con l’inaugurazione della prima agenzia della “Franquicia Immobiliaria” a Barcellona e oggi si festeggiano altre quattro aperture, tutte a Madrid.

Il poker di punti vendita nella capitale iberica è merito del presidente e CEO di Frimm Iberica Nello D’Angelo e del Responsabile d’Area per il territorio di Madrid Enrique Nager. Tutte le nuove agenzie spagnole rappresentano una grande opportunità di business anche per il network biancoblu italiano: tramite la piattaforma MLS (Multiple Listing Service) tradotta in 8 lingue, infatti, gli operatori dei 2 paesi potranno condividere i propri immobili e collaborare alla loro vendita senza difficoltà.

Ecco i 4 uffici con insegna Frimm che hanno recentemente visto la luce a Madrid: Gestfin Fuenlabrada SL (Frimm 5394), Consulting Fuenlabrada SL (Frimm 5393), Consulting Madrid Centro SL (Frimm 5391) ed Estudio Portazgo SL (Frimm 5390).

“E non finisce qui – promette D’Angelo – perché il 26 maggio inaugureremo il punto vendita Frimm di Cadice”.

Frimm apre in Spagna: primo punto vendita affiliato a Barcellona

Il presidente e CEO di Frimm Iberica Nello D’Angelo, manager con incarichi nel settore del real estate in terra iberica dal 1994, porta il franchising “light” in Spagna.

Obiettivo: superare i 10 franchisee entro la fine del 2010

Frimm Group S.p.A. ha dato ufficialmente il via allo sviluppo in Spagna.

Lo scorso mese di aprile, proprio in concomitanza coi festeggiamenti per il primo decennale del Gruppo nato nel 2000 e da sempre guidato dal presidente Roberto Barbato, è stato infatti inaugurato il primo punto vendita in franchising con sede a Barcellona.

La prima insegna della “franquicia immobiliaria” italiana trapiantata in terra iberica si trova alle porte di Barcellona, nella zona di  Mataró ed è stato affidato al Responsabile dello Sviluppo in “Cataluña” David Cadórniga, agente immobiliare catalano forte di tanti anni di esperienza sul territorio.

“Quello di Frimm è un franchising flessibile, economico (contratto rescindibile con un semplice preavviso di 60 giorni e 11 royalty all’anno; ndr) e pieno di strumenti interessanti come il Multiple Listing Service (MLS), la piattaforma di collaborazione nella compravendita tra agenti immobiliari: una proposta molto appetibile per gli operatori spagnoli che negli ultimi tempi si sono trovati piuttosto in difficoltà”, spiega D’Angelo che, in Spagna dal 1994 con incarichi nel settore del real estate, ha ottenuto il Master per lo sviluppo e la gestione del progetto Frimm in esclusiva dopo essersi occupato con successo proprio del MLS REplat che a Barcellona può vantare una comunità di agenti immobiliari piuttosto ampia. “La situazione finanziaria spagnola ha inciso parecchio sul mercato immobiliare e sui professionisti a esso legati. Molte agenzie hanno chiuso i battenti e quelle che stanno resistendo alla crisi hanno bisogno di nuove strade da percorrere. Ed è qui che entra in gioco Frimm che, oltre al MLS, è in grado di offrire formazione, consulenza e molto altro ai propri affiliati”.

La sede operativa di Barcellona, che si trova nella centralissima Carrer de Mallorca, opererà in parallelo con la sede italiana dell’azienda presieduta da Giovanni Elefante che ha uffici a Roma (Direzione Generale), Milano, Napoli, Salerno, e Palermo: D’Angelo si occuperà, insieme col proprio staff, dello sviluppo del marchio Frimm in Spagna e della consulenza tecnica ai punti vendita affiliati sul territorio: si comincerà con gli studi immobiliari situati a Barcellona e nel territorio della Catalogna per poi passare a Madrid, Valencia, Andalusia e Isole Baleari.

L’obiettivo a breve termine – spiega D’Angelo – è quello di raggiungere e superare quota 10 franchisee entro la fine del 2010”.

Scarica il comunicato stampa in .pdf