Frimm apre la prima agenzia in Russia

Mosca CremlinoIl network italiano della collaborazione sbarca a Mosca con l’apertura della prima, storica, agenzia extraeuropea

Il titolare del punto vendita, Giorgio Agostino, convinto dalla flessibilità di MLS REplat, sistema di condivisione online di Frimm: “Il mio asset, un ponte perfetto tra l’Italia e gli investitori russi”

Frimm Holding S.p.A. ha dato ufficialmente il via allo sviluppo in Russia. Lo scorso 1 ottobre è stato firmato il contratto per l’apertura del primo punto vendita con sede a Mosca dell’azienda presieduta da Roberto Barbato. Il responsabile dell’agenzia, Giorgio Agostino, calabrese classe ’79 trapiantato in Russia, è pronto per la nuova avventura. “Il brand Frimm mi ha convinto per la flessibilità che garantisce agli operatori – ha detto Agostino – per la grande innovazione del Multiple Listing Service che propone con successo ormai da oltre 10 anni e per l’affidabilità che mi ha dimostrato il General Manager dell’azienda per l’estero  Marco Surleti”.

Oggi la Russia rappresenta una vera e propria ventata di aria fresca per il mattone italiano e la prima agenzia moscovita potrebbe costituire un vero e proprio asso nella manica per il network della collaborazione, tra i primi in Italia per numero di aderenti. “Saremo il perfetto ponte tra l’Italia e gli investitori russi“, ha confermato Agostino. “Tra i cantieri offerti dall’azienda e l’offerta contenuta nel MLS lavoreremo tanto e bene su più fronti”.

“L’accesso al mercato estero è l’evoluzione naturale di un procedimento, quello del passaggio da puro franchising a società di servizi per agenzie immobiliari, che ha snellito e di molto il core business di Frimm Holding”, afferma Vincenzo Vivo, vicepresidente di Frimm.

MLS REplat è quanto di più accessibile il mercato dei software per la collaborazione tra agenti del settore abbia oggi da offrire, anche per il fatto che è tradotto automaticamente in 9 lingue, russo compreso. Crediamo che così come in Italia, la nostra piattaforma farà bene anche in Russia”, chiosa Vivo.

Questa nuova risorsa andrà a inserirsi in un contesto, quello dei potenziali compratori russi, che nel 2012 ha acquistato il 13% degli immobili italiani venduti a stranieri (sono terzi dopo tedeschi e inglesi), e che soprattutto è abituato a concludere compravendite immobiliari senza la presenza garante di un notaio, figura professionale che in Russia esiste solo dal ’95 e che non è obbligatoriamente richiesta.

Quanto alla tipologia di compratore, la nuova agenzia tratterà clienti di medio/alto profilo, fino ad arrivare a budget anche superiori al milione di euro a salire. “In fondo i russi scelgono l’Italia perché per come è recepito il Bel Paese nella loro cultura, l’acquisto di un bene italiano definisce quasi uno status”, spiega Agostino.

Clicca per scaricare il comunicato in formato pdf

REplat partecipa al Workshop Italia Immobiliare

Dopo aver presenziato alle più importanti fiere immobiliari del paese, REplat tornerà in Russia per prendere parte al Workshop Italia Immobiliare, la principale piazza per l’incontro tra domanda e offerta nel settore Real Estate russo.

L’azienda è stata invitata a partecipare all’iniziativa dal CEO di ITALfiere Vladislav Evseev che è rimasto affascinato dalla piattaforma MLS italiana durante la tre giorni di Domo Adriatica, manifestazione svoltasi nel primo week-end di giugno a San Benedetto del Tronto. L’evento, al quale parteciperanno agenzie immobiliari, consorzi e associazioni di categoria con l’obiettivo di incontrare le società russe specializzate sul settore immobiliare internazionale insieme con la stampa e le autorità russe e italiane, si terrà a Mosca dal 28 al prossimo 30 ottobre.

E REplat coglierà l’occasione per farsi conoscere anche all’estero, proponendosi come strumento essenziale per la compravendita tra buyers e sellers che non si trovano nello stesso paese.

Il Workshop, infatti, verterà su incontri one-to-one tra i compratori russi e quei mediatori italiani che hanno in portafoglio proprietà sul mare, sui laghi, in città d’arte e nelle Regioni Toscana, Lazio, Puglia, Calabria, Sardegna, Liguria e Piemonte. In questo senso, REplat diventa il perfetto trait d’union fra domanda e offerta.

Chi volesse partecipare al Workshop Italia Immobiliare può cliccare qui e ottenere tutte le informazioni.