Il ValuCasa di Frimm supera il milione di valutazioni

In poco meno di 2 anni dal suo rilascio e a una media di quasi 50.000 valutazioni al mese, il software di Frimm – l’unico in Italia per la rilevazione dei prezzi degli immobili al mq per via e numero civico – si è guadagnato lo status di vero e proprio “termometro” del mercato immobiliare

Un risultato ottenuto grazie al lavoro degli agenti legati al network della collaborazione: sono loro infatti ad aver “valutato” il milione di immobili

logo-valucasa-DEFValuCasa 2.0, l’unico strumento di rilevazione dei prezzi al metro quadro di edifici residenziali e commerciali che offre esclusivamente le valutazioni in real-time degli agenti immobiliari per ogni via e numero civico d’Italia, ha raggiunto (e superato) in appena 22 mesi dal suo rilascio lo storico risultato di un milione di valutazioni inserite.

Un traguardo superato grazie all’impegno degli operatori del network immobiliare legato al brand Frimm (azienda che ha prima ideato e poi diffuso il software ValuCasa) e a MLS REplat (il sistema online che fa incontrare domanda e offerta grazie al suo vasto archivio di immobili sempre in aggiornamento) che in veste di “osservatori ufficiali” – così l’azienda presieduta da Roberto Barbato ha chiamato i suoi valutatori di punta, premiati a seconda dell’apporto con delle vetrofanie ad hoc da esporre in vetrina – hanno prima valutato e poi inserito all’interno di ValuCasa.com le stime su centinaia di migliaia di immobili.

Quotazioni che naturalmente hanno subito frequenti e raccomandati aggiornamenti, come sottolineato dallo stesso presidente Barbato: «In un mercato dai tratti così cangianti è essenziale che gli agenti immobiliari compiano un ancor più accurato scanning degli immobili, perché il giusto prezzo è una delle principali variabili su cui quale si innesta la ripresa del settore».

«Toccare quota un milione di valutazioni – prosegue Barbato – era il primo grande obiettivo del ValuCasa, un obiettivo dettato dalla consapevolezza che a quella simbolica cifra il nostro strumento avrebbe raggiunto status di vero e proprio “termometro” del mercato. Oggi il ValuCasa può dirsi strumento accurato e indispensabile per l’agenzia immobiliare, per il cliente ma anche per i periti degli istituti bancari, che sin dal rilascio hanno restituito grande feedback».

Il ValuCasa 2.0 vola oltre le 500.000 valutazioni

In appena 3 mesi dal lancio avvenuto lo scorso 19 settembre, il ValuCasa 2.0 ha raggiunto e superato il traguardo delle 500.000 valutazioni inserite nel sistema.

Proposto da Frimm, lo strumento di rilevazione dei prezzi al metro quadro di edifici residenziali e commerciali che offre esclusivamente le valutazioni in real-time degli agenti immobiliari per ogni via e numero civico d’Italia, sta crescendo costantemente soprattutto grazie all’apporto degli agenti immobiliari del network biancoblu che, in cambio dei dati inseriti nel sistema, ottengono visibilità sul web su un target di clientela specifico e probabimente interessato a vendere e a comprare casa.

Il ValuCasa 2.0, infatti, non è soltanto a disposizione di tutti gli agenti immobiliari d’Italia previa registrazione gratuita (gli operatori che utilizzano MLS REplat, Multiple Listing Service utilizzato dal network Frimm, lo trovano direttamente all’interno del proprio desktop di lavoro online) ma è consultabile da tutti al sito http://www.valucasa.com.

“Riceviamo visite da tutta Italia, sia da privati sia da agenti immobiliari e periti delle banche”, dice Roberto Barbato, presidente dell’azienda. “E il nostro network si sta davvero dando da fare per il raggiungimento del milione di valutazioni inserite, primo vero traguardo che ci permetterà di capire se il ValuCasa 2.0 sarà in grado di diventare un punto di riferimento per il mercato del mattone nostrano”

Il successo del progetto ha convinto Frimm a sostenerlo e svilupparlo. Oltre ad avergli dedicato parte della propria campagna pubblicitaria negli stadi di calcio di Serie A, dove da qualche tempo campeggia in prima fila proprio il sito web http://www.valucasa.com, il settore IT dell’azienda ha arricchito il sistema di alcune nuove feature col duplice obiettivo di motivare maggiormente gli operatori a inserire i loro dati e di invogliare il pubblico a utilizzarlo.

Oltre alla possibilità di visualizzare la localizzazione geografica di un immobile valutato su Google Maps grazie all’apposita icona, il ValuCasa 2.0 è stato integrato con gli immobili presenti nel database del Multiple Listing Service: l’utente che cercherà una valutazione in una data via, zona o città, potrà visualizzare gli eventuali immobili presenti a quell’indirizzo con un semplice click del mouse. Il ValuCasa 2.0 diventa così uno strumento di lavoro con cui relazionarsi ai clienti in maniera attiva perché l’utente che effettua una ricerca non vedrà soltanto l’email o il sito web dell’agenzia che ha inserito una valutazione ma potrà anche visualizzare gli immobili in vendita in quella zona e, magari, dar vita a una compravendita.

E non solo, perché quando l’utente non trova la valutazione cercata, il ValuCasa invia automaticamente una email di segnalazione alle agenzie immobiliari della zona registrate al sistema invitandole a inserire, se possibile, il dato mancante.

“Vorrei ribadire che quando il mercato smetterà di rallentare e si stabilizzerà su un certo quantitativo di compravendite – conclude il presidente di Frimm – il prezzo diverrà la variabile più importante in assoluto nella riuscita di un’operazione. Specificare il prezzo congruo di un immobile diventerà davvero centrale e il ValuCasa 2.0 potrebbe fare la differenza”.

Cliccare qui per scaricare il comunicato stampa in .pdf

Frimm lancia il nuovo ValuCasa e mette a disposizione di tutti le valutazioni al mq degli agenti immobiliari per ogni via e numero civico d’Italia

Frimm presenta il nuovo ValuCasa, l’unico strumento di rilevazione dei prezzi al metro quadro che offre esclusivamente le valutazioni in real-time degli agenti immobiliari per ogni via e numero civico d’Italia.

Nel sistema, ideato dal presidente dell’azienda Roberto Barbato e studiato per mettere l’agente immobiliare in primo piano, si troveranno prezzi al mq attendibili e aggiornati perché inseriti quotidianamente da operatori con agenzia situata all’interno del C.A.P. oggetto della ricerca (ogni agente immobiliare iscritto al sistema può inserire valutazioni soltanto per quegli immobili situati all’interno del C.A.P. del suo ufficio).

Le valutazioni, aggiornate in real-time e sempre accompagnate dalla data di inserimento, saranno consultabili da tutti all’indirizzo web valucasa.frimm.com. Il sistema funziona infatti su due fronti, quello degli agenti immobiliari e quello dell’utente web. In particolare, gli Aderenti al network Frimm hanno avuto la possibilità di cominciare a inserire le valutazioni al mq degli immobili presenti nelle vie e ai numeri civici del proprio C.A.P. di riferimento già da una settimana mentre, a partire da oggi, 19 settembre, il ValuCasa è stato aperto a tutti gli agenti immobiliari d’Italia iscritti al ruolo: sulla suddetta pagina internet, infatti, sarà possibile registrarsi gratuitamente e accedere al sistema.

In cambio dei dati inseriti, l’agente immobiliare otterrà visibilità sul web e pubblicizzerà gratuitamente la propria agenzia: ogni valutazione è accompagnata dal riferimento telematico dell’agente immobiliare che l’ha inserita. “In questo modo facciamo incontrare domanda e offerta”, spiega Barbato. “Chi cerca o chi vende casa utilizzerà il ValuCasa per capire quanto vale il suo immobile al mq e potrà contattare senza filtri né intermediari, l’operatore che ha inserito le valutazioni più rispondenti all’idea che si era fatto o, magari, più vicine alla via e al civico specificati nella ricerca. Allo stesso modo il nostro strumento potrà essere utilizzato dai Media, dai periti delle banche e da tanti altri professionisti”.

Per restituire il dato più reale possibile, poi, gli agenti immobiliari devono rispondere alla seguente domanda per inserire dati nel ValuCasa: “A quale prezzo al mq venderesti nel prossimo trimestre un appartamento di 70 mq in buone condizioni, libero e posto al piano medio in questi indirizzi? (oppure un ufficio o un negozio)”. L’operatore, che avrà automaticamente sul suo computer l’elenco delle vie del proprio C.A.P., potrà specificare se il prezzo al mq indicato si riferisce a un immobile residenziale, commerciale oppure a un ufficio.

“All’inizio del 2011 abbiamo cambiato la politica di accesso al nostro network creando 3 diversi pacchetti, di cui uno gratuito, per andare incontro alle esigenze degli agenti immobiliari”, conclude Barbato. “In questo senso il ValuCasa è la quadratura del cerchio del percorso che abbiamo intrapreso”.

Scarica il comunicato stampa