MLS REplat, Roma prima città d’Italia per patrimonio immobiliare condiviso: 1 miliardo e 300 milioni

Roma, piazza NavonaMaxi-tesoretto pari a 40 milioni di euro in provvigioni per gli agenti immobiliari connessi nella Capitale alla piattaforma creata da Frimm

Il Centro Studi Frimm, ufficio statistico dell’azienda provider di MLS REplat, primo aggregatore immobiliare italiano per diffusione (4.000 agenti immobiliari connessi quotidianamente), ha diramato nuovi dati circa il mercato degli immobili online legato alla città di Roma.

Gli agenti immobiliari capitolini connessi tramite MLS REplat (software che detiene il 60% del mercato del Multiple Listing Service in Italia; fonte: “Reti e aggregazioni immobiliari 2015”; http://www.gerardopaterna.com) hanno attualmente in condivisione 2.990 immobili in vendita del valore complessivo di € 1.328.298.401. Ottimi risultati anche in provincia dove gli immobili in vendita condivisi sul network sono 2.142 e raggiungono un valore di € 509.769.601. Questo determina un potenziale ammontare di provvigioni pari a € 39.848.952 nella capitale e di € 15.293.088 in provincia calcolato su una base media di provvigioni al 3% (fonte: Centro Studi Frimm su dati Infoimprese, Pagine Gialle, Virgilio, Google; settembre 2016).

 A Roma e nella sua provincia le agenzie che si servono di MLS REplat per offrire i propri immobili in rete sono 327, pari al 11% dei 2.942 esercizi operanti sull’intera area: è il primo territorio italiano per numero di agenzie online.

“L’apertura ai mutui da parte degli istituti di credito, ma anche la variazione al ribasso del prezzo degli immobili, hanno determinato nuovi impulsi al mercato delle compravendite a Roma”, spiega Vincenzo Vivo, vicepresidente di Frimm S.p.A., il quale aggiunge: “Roma è ancora il principale mercato immobiliare italiano, il valore dei suoi immobili così come la sua storia, è eterno. Aggiungere la qualità di strumenti tecnologici legati al sistema MLS in un contesto unico come quello della Capitale d’Italia non può che accrescere la portata dell’offerta immobiliare, la quale costituisce ancora un elemento ineguagliabile e dal respiro internazionale”.

Scarica qui il comunicato stampa in pdf

Frimm all’Olimpico di Roma: il network immobiliare sponsor delle partite casalinghe della SS Lazio

Stadio Olimpico FrimmDopo lo stadio San Paolo di Napoli, Frimm prosegue la campagna pubblicitaria negli stadi della Serie A di calcio, e lo fa strategicamente nella sua piazza più numerosa, Roma. Da domenica prossima, infatti, 4 dicembre, il giorno del #DerbyDellaCapitale Lazio-Roma, l’Olimpico di Roma ospiterà il brand Frimm a bordo campo nelle partite domestiche della SS Lazio fino a fine stagione. Vincenzo Vivo, vicepresidente Frimm e responsabile dello sviluppo nel Lazio, e Paolo Ulpiani, responsabile per Frimm e MLS REplat dello sviluppo nella provincia di Roma Campania, si sono infatti assicurati la presenza del brand blu all’interno dello stadio Olimpico per tutto il campionato di Serie A: una scelta di continuità – Frimm è già presente al San Paolo di Napoli nelle partite casalinghe del Napoli – e che garantirà grande visibilità locale e nazionale al marchio, grazie soprattutto agli oltre 720.000 telespettatori (721.839 per la precisione; fonte: LegaCalcio) che la Lazio totalizza in media a partita ogni anno.

Frimm, Vivo su Rete7: “Un solo brand, ecco il valore aggiunto dell’agente immobiliare”

frimm_network Inaguriamo oggi la mini rubrica che vedrà gli agenti immobiliari Frimm raccontare all’emmittente televisiva piemontese Rete7 i motivi e vantaggi che li hanno spinti ad aderire al network in franchising che promuove la collaborazione via MLS tra professionisti immobiliari.
Vincenzo Vivo, vicepresidente di Frimm S.p.a., apre la serie di interviste nelle quali il brand Frimm è raccontato da chi ogni giorno lo vive e con esso ha tagliato traguardi professionali di primissimo ordine.

Vivo, in compagnia della responsabile dello sviluppo in Piemonete vincenzo-vivoDaniela Esposito, spiega l’importanza del brand Frimm e della collaborazione all’interno di un mercato immobiliare che sta assistendo all’emergere di nuovi attori della compravendita, sempre più agguerriti e dai mezzi illimitati: “La concorrenza sta cambiando: nascono nuovi brand forti provenienti, ad esempio, dal mondo delle banche. Utilizzare un unico marchio a livello nazionale permette di razionalizzare gli investimenti pubblicitari, ogni agenzia sfrutta le potenzialità dell’altra. Un marchio nazionale consente inoltre la creazione di fondi istituzionali in comune tra le varie agenzie per combattere i nuovi competitor“. Questo un estratto dell’intervista di Vincenzo Vivo, disponibile in versione integrale nel video che segue.

 

 

Frimm e MLS REplat a Napoli per l’evento “Formati e Vincenti” il 25 giugno 2016

NapoliFrimm e MLS REplat prenderanno parte il prossimo 25 giugno 2016, presso il Grand Hotel Vesuvio di Napoli, al prestigioso evento “Formati e Vincenti”, organizzato dall’associazione Formati ed Informati. Sinergie condivise dai migliori professionisti immobiliari, revisori contabili ed associazioni aderenti: nel corso dell’evento il vicepresidente di Frimm S.p.A.

Vincenzo Vivo illustrerà le qualità e le opportunità offerte da MLS REplat, il primo sistema per diffusione in Italia (2.000 agenzie connesse e oltre 4.000 operatori) che consente la  condivisione dei portafogli immobiliari agli agenti che ne fanno parte. Frimm S.p.A., società con 16 anni di esperienza nel mattone italiano presieduta da Roberto Barbato, è provider di MLS REplat.

Maggiori informazioni sull’evento: Facebook/Formati-ed-Informati

Frimm apre la prima agenzia in Russia

Mosca CremlinoIl network italiano della collaborazione sbarca a Mosca con l’apertura della prima, storica, agenzia extraeuropea

Il titolare del punto vendita, Giorgio Agostino, convinto dalla flessibilità di MLS REplat, sistema di condivisione online di Frimm: “Il mio asset, un ponte perfetto tra l’Italia e gli investitori russi”

Frimm Holding S.p.A. ha dato ufficialmente il via allo sviluppo in Russia. Lo scorso 1 ottobre è stato firmato il contratto per l’apertura del primo punto vendita con sede a Mosca dell’azienda presieduta da Roberto Barbato. Il responsabile dell’agenzia, Giorgio Agostino, calabrese classe ’79 trapiantato in Russia, è pronto per la nuova avventura. “Il brand Frimm mi ha convinto per la flessibilità che garantisce agli operatori – ha detto Agostino – per la grande innovazione del Multiple Listing Service che propone con successo ormai da oltre 10 anni e per l’affidabilità che mi ha dimostrato il General Manager dell’azienda per l’estero  Marco Surleti”.

Oggi la Russia rappresenta una vera e propria ventata di aria fresca per il mattone italiano e la prima agenzia moscovita potrebbe costituire un vero e proprio asso nella manica per il network della collaborazione, tra i primi in Italia per numero di aderenti. “Saremo il perfetto ponte tra l’Italia e gli investitori russi“, ha confermato Agostino. “Tra i cantieri offerti dall’azienda e l’offerta contenuta nel MLS lavoreremo tanto e bene su più fronti”.

“L’accesso al mercato estero è l’evoluzione naturale di un procedimento, quello del passaggio da puro franchising a società di servizi per agenzie immobiliari, che ha snellito e di molto il core business di Frimm Holding”, afferma Vincenzo Vivo, vicepresidente di Frimm.

MLS REplat è quanto di più accessibile il mercato dei software per la collaborazione tra agenti del settore abbia oggi da offrire, anche per il fatto che è tradotto automaticamente in 9 lingue, russo compreso. Crediamo che così come in Italia, la nostra piattaforma farà bene anche in Russia”, chiosa Vivo.

Questa nuova risorsa andrà a inserirsi in un contesto, quello dei potenziali compratori russi, che nel 2012 ha acquistato il 13% degli immobili italiani venduti a stranieri (sono terzi dopo tedeschi e inglesi), e che soprattutto è abituato a concludere compravendite immobiliari senza la presenza garante di un notaio, figura professionale che in Russia esiste solo dal ’95 e che non è obbligatoriamente richiesta.

Quanto alla tipologia di compratore, la nuova agenzia tratterà clienti di medio/alto profilo, fino ad arrivare a budget anche superiori al milione di euro a salire. “In fondo i russi scelgono l’Italia perché per come è recepito il Bel Paese nella loro cultura, l’acquisto di un bene italiano definisce quasi uno status”, spiega Agostino.

Clicca per scaricare il comunicato in formato pdf

Il presidente di REplat S.p.A.Vivo ha presentato MLS Fiaip al XII Congresso Nazionale Fiaip

Vincenzo VivoVincenzo Vivo, CEO di REplat S.p.A., ha preso parte al XII Congresso Nazionale Fiaip che si è tenuto a Taormina tra il 15 e il 17 ottobre scorsi.

Nell’occasione, Vivo ha presentato e illustrato il progetto, le opportunità e i numeri di MLS Fiaip powered by REplat: il pubblico ha seguito l’intervento con interesse e curiosità sottolineando come il congresso fosse incentrato sulle “nuove idee per sconfiggere la crisi”, citando lo slogan riportato sulla locandina dell’evento.

La 3 giorni non ha solo sottolineato l’importanza di innovazioni per gli agenti immobiliari come la piattaforma di collaborazione MLS Fiaip ma è stata anche il teatro dell’elezione di Paolo Righi, fautore dell’accordo tra l’Associazione e REplat S.p.A. per la creazione di MLS Fiaip, a presidente della Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali.